facebook rss

Balzo in avanti dei contagi,
il sindaco: «Se necessario
chiuderò gli spazi pubblici»

LORETO - Nel consueto messaggio del lunedì sera Moreno Pieroni ha invitato i concittadini a tenere alta la guardia. In una settimana impennata di 43 nuovi casi positivi nella città mariana
Print Friendly, PDF & Email

Moreno Pieroni nel video messaggio di ieri sera

 

 

Balzo in avanti di 43 unità in una settimana rispetto alle 8 guarigioni, per Loreto che nella giornata di ieri è passata dai 110 positivi dei sette giorni precedenti ai 146 attuali, e da 96 a 125 persone in quarantena. «Abbiamo deciso di far girare una macchina con l’altoparlante per ricordare a tutti di essere attenti. La crescita del numero dei positivi e delle persone in quarantena nel nostro Comune è la dimostrazione che il Covid non sta prendendo la via in discesa che auspicavamo. Dobbiamo fare di più nel rispettare le regole – ha ribadito il sindaco Moreno Pieroni nel consueto video messaggio del lunedì sera appellandosi al senso di responsabilità di tutti – per contenere i contagi ed evitare di dover adottare misure più restrittive per la città». Tra queste potrebbe esserci la chiusura degli spazi pubblici «se i numeri dovessero peggiorare nei prossimi giorni. Dobbiamo fare meglio». La città mariana deve far i conti anche con un focolaio scoppiato in una struttura protetta con una trentina di contagi tra ospiti e dipendenti. La notizia positiva invece è che da domani,  10 febbraio riaprirà la scuola materna ‘Volpi’, chiusa dopo la segnalazione di alcuni casi di positività una settimana fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X