facebook rss

Parco Kennedy, al via i lavori
per l’ultimo step della riqualificazione

FALCONARA - Saranno sostituiti gli arredi, con panchine, cestini e una nuova fontanella dell’acqua. Sarà anche completata la pavimentazione della zona giochi
Print Friendly, PDF & Email

Parco Kennedy

Al via l’ultimo lotto del progetto di riqualificazione del parco Kennedy, con la rigenerazione del verde, la ridefinizione dei vialetti interni, l’allestimento di un percorso fitness e l’arrivo di un gioco inedito, la piramide per l’arrampicata su corda. Sono partiti ieri  i lavori all’interno del grande polmone verde cittadino: i primi interventi riguardano i sentieri, che vanno ridefiniti e la pavimentazione sistemata, con una particolare attenzione a quelli a monte, ai bordi del bosco. Gli operai della ditta d’appalto si occuperanno inoltre della semina del prato e della piantumazione di 200 arbusti fioriti e 10 alberi. In tutto il parco saranno sostituiti gli arredi, con panchine, cestini e una nuova fontanella dell’acqua. Sarà anche completata la pavimentazione della zona giochi, in modo da renderla accessibile anche alle persone con difficoltà motoria e arriverà la nuova piramide per i bambini, mentre per i più grandi ci saranno gli attrezzi del percorso fitness con sei postazioni per gli esercizi, dalla panca per gli addominali alla macchina che simula lo sci di fondo. Nel campetto esistente saranno posizionate due nuove porte da calcio. Sarà infine installata una nuova cartellonistica per valorizzare le essenze presenti nel parco e stimolare la curiosità di chi lo frequenta, trasformando gli spazi verdi in aule didattiche. I lavori per la riqualificazione del Kennedy erano partiti nel giugno scorso, con il potenziamento dell’illuminazione che aveva interessato anche l’area cani e, successivamente, con la sostituzione dei giochi per i bambini: oltre a quelli più tradizionali, era stata installata la teleferica, che è stata molto apprezzata dai più piccoli e insieme alla nuova piramide è tra le principali innovazioni. Il progetto complessivo ha ricevuto un finanziamento di 30mila euro dalla Regione Marche, nell’ambito del bando per la realizzazione di ‘Infrastrutture verdi’, che ha visto la riqualificazione del Kennedy classificarsi al quarto posto a livello regionale. «Credo molto in questo progetto – dice il sindaco Stefania Signorini – perché ho sempre ritenuto che il parco Kennedy abbia grandi potenzialità e possa essere un punto di riferimento per tutti i cittadini: con il potenziamento dell’illuminazione, l’installazione di nuovi giochi e arredi, la sistemazione e il miglioramento del verde, l’allestimento di un percorso fitness e la nascita di un nuovo chiosco con area di ristoro, potrà rispondere alle esigenze tutte le fasce della popolazione ed essere vissuto per l’intera giornata». «Il progetto di riqualificazione tocca diversi ambiti – aggiunge l’assessore all’Ambiente e Lavori pubblici Valentina Barchiesi – perché è stato concepito non solo pensando alla manutenzione di un’area pubblica, ma come valorizzazione sociale, ambientale, sportiva ed economica di uno spazio tanto centrale della città. L’obiettivo di questi interventi è quello di renderlo accessibile a tutti, compresi i disabili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X