facebook rss

Perde il controllo dell’auto
e distrugge i dissuasori di cemento

FALCONARA - Denunce e sanzioni nei confronti di una 31enne: l’assicurazione dovrà coprire i costi per sostituire i ‘panettoni’ a protezione della fermata del bus
Print Friendly, PDF & Email

La dinamica dell’incidente

 

Aveva un tasso di alcol nel sangue doppio rispetto al limite consentito l’automobilista che, attorno alle 19 di domenica, ha completamente distrutto i dissuasori della fermata dell’autobus a poca distanza dal sottopasso di via Goito, lungo via Flaminia. La donna, una 31enne residente fuori Comune, era al volante di una Fiat Multipla e viaggiava in direzione Senigallia quando, all’improvviso, ha perso il controllo dell’auto e ha sbandato a destra, fino a scontrarsi contro i ‘panettoni’ messi a protezione della fermata e della rampa per i disabili. L’impatto è stato talmente violento che i dissuasori in cemento si sono letteralmente spaccati e si sono sradicati dall’asfalto, cadendo come birilli. Sul posto è subito arrivata una pattuglia della polizia locale di Falconara, che si trovava poco distante perché impegnata nel monitoraggio del territorio. La conducente, fortunatamente, è rimasta illesa. Gli agenti l’hanno sottoposta all’alcool test, che ha evidenziato l’alta concentrazione di alcol nel sangue. E’ scattata dunque la denuncia per guida in stato di ebbrezza e danneggiamento nei confronti della 31enne, cui è stata ritirata la patente, mentre l’auto è stata sottoposta a fermo temporaneo. La giovane è stata inoltre sanzionata per perdita del controllo del veicolo. Sarà l’assicurazione a risarcire il Comune di Falconara per il ripristino dei dissuasori, che saranno sostituiti al più presto e che hanno dimostrato di essere efficaci: nonostante siano andati distrutti, hanno protetto la pensilina, che non è stata danneggiata. La circolazione, domenica sera, è stata temporaneamente rallentata durante i rilievi. A disciplinare il traffico è intervenuta anche una seconda pattuglia. Sabato pomeriggio invece gli agenti della polizia locale di Falconara, durante i controlli sulla circolazione in via Milano, si erano imbattuti in un 80enne falconarese che viaggiava a bordo di una Land Rover: l’uomo ha esibito una patente tedesca senza scadenza, che avrebbe dovuto essere convertita in una italiana. La patente è stata ritirata ed è scattata una sanzione nei confronti dell’automobilista.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X