facebook rss

Controlli della polizia:
rintracciato un irregolare,
sequestrato un coltello

SENIGALLIA - Verrà espulso un marocchino di 45 anni trovato dalla polizia alla stazione, mentre è stato deferito un 60enne campano bloccato ai Giardini Morandi
Print Friendly, PDF & Email

La polizia impegnata nei controlli (Foto d’archivio)

 

Una denuncia e un’espulsione. E’ l’esito dei controlli eseguiti nelle ultime ore dai poliziotti del Commissariato di Senigallia. 
Transitando nei pressi della stazione ferroviaria, in mattinata, gli agenti della Squadra Volante hanno fermato due uomini con numerosi precedenti di polizia. In particolare, un marocchino di 45 anni è risultato avere pendente un ordine di espulsione.  Gli agenti gli hanno notificato l’ordine del questore di Ancona di lasciare il territorio della Stato entro sette giorni. Nel pomeriggio, poi i poliziotti del Commissariato di Senigallia sono intervenuti presso i Giardini Morandi dove era stata segnalata una lite tra più persone con un soggetto che teneva in mano un coltello. All’arrivo dei poliziotti tre persone si sono allontanate facendo perdere le proprie tracce, ma è stato bloccato un 60enne di origini campane, con diversi pregiudizi di polizia.
Questi effettivamente riferiva di avere avuto una discussione con altre persone, corrispondenti a quelle che si erano già allontanate. Visto il comportamento dell’uomo, gli agenti si accertavano se detenesse armi od oggetti atti ad offendere e l’uomo mostrava un coltello. E’ scattata la denuncia per il reato di porto abusivo di armi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X