facebook rss

Truffa dell’auto su Marketplace,
due persone denunciate

OSTRA - La vittima, navigando su Facebook, aveva visto e pagato una Smart risultata però gravata da un fermo amministrativo per 15mila euro. Una volta restituita e fattosi rimborsare con un assegno postdatato, questo è risultato scoperto
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri della Stazione di Ostra

Aveva visto l’annuncio di vendita di una Smart Coupè navigando sul Marketplace di Facebook. Era lo scorso ottobre quando l’uomo, residente ad Ostra, ha deciso così di acquistarla approfittando dell’offerta.
Subito ha contattato il numero di telefono riportato nell’annuncio e insieme ai due proprietari, un uomo e una donna stranieri di 37 e 30 anni, si è dato appuntamento a Trecastelli per vederla e provarla.
Nel mese di dicembre, l’uomo ha confermato la volontà di acquistarla, pagando e prendendo dunque l’auto, pronto poi per andare ad effettuare il passaggio di proprietà. E’ a questo punto però che si è accorto che la vettura risultava gravata da vari provvedimenti di fermo amministrativo, per un totale di 15mila euro, che impediva dunque la pratica.
Successivamente la vittima della truffa ha quindi cercato di ricontattare i due precedenti proprietari che però inizialmente non rispondevano e poi rimandavano sempre l’incontro per la riconsegna del denaro e la restituzione della Smart.
Trovata finalmente la data, i tre si sono incontrati. L’auto è stata restituita, e in cambio, l’uomo ha ricevuto un assegno postdatato da 3.500 euro, come rimborso, risultato però scoperto.
A questo punto la vittima si è rivolta ai carabinieri della Stazione di Ostra, Compagnia di Senigallia, che hanno avviato subito le indagini. Una volta appurati i fatti, i due stranieri che erano già noti per precedenti penali, sono stati denunciati per truffa in concorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X