facebook rss

«Il Pala Guerrieri è inagibile:
copertura lignea in cattive condizioni»

FABRIANO - Il sindaco Gabriele Santarelli ha annunciato l'imminente firma dellì'ordinanza, all'esito della relazione del tecnico incaricato di svolgere la verifica sismica sull'impianto sportivo. La Ristopro Janus Basket trasloca al Palasport di Cerreto D’Esi
Print Friendly, PDF & Email

Il PalaGuerrieri

«Il Pala Guerrieri versa in cattive condizioni. Questo è molto sommariamente e detto in maniera molto chiara e cruda l’esito delle analisi condotte dall’Ingegnere incaricato di eseguire la verifica sismica e dello stato della struttura in legno della copertura. La situazione è pressoché irreversibile e appena pronta firmerò l’ordinanza di inagibilità».

Il sindaco Gabriele Santarelli

Un post diretto del sindaco Gabriele Santarelli, annuncia l’imminente chiusura agli atleti e al pubblico del palas di Fabriano. «I problemi sono stati riscontrati in tutti gli elementi della struttura: parti in legno del tetto e delle controventature laterali, tribune. Sulle tribune il problema emerso – prosegue il sindaco – è riferito alla struttura e non allo stato di manutenzione del materiale. Le travi che sostengono le tribune sono appoggiate ai pilastri e non legate. In alcuni casi sui pilastri mancano le mensole di appoggio delle travi che quindi sono state appoggiate su colonne di forati appoggiate ai pilastri realizzate appositamente. La struttura lignea invece mostra gravi fenomeni di cedimento nelle parti esposte e di aggancio ai piloni di cemento armato. Nella relazione appena depositata si legge che: “…la struttura non supera la verifica delle combinazioni di condizione di carico con neve e vento….” L’incuria ha chiaramente giocato un ruolo fondamentale nell’accelerare il processo di degrado delle parti in legno, non a caso già nelle relazioni del 2010 e ancor prima in quella del 1999, che ho voluto consultare per capire se già erano suonati campanelli di allarme in passato, i tecnici allora incaricati avevano evidenziato la necessità di intervenire con soluzioni utili a proteggere tali elementi dagli agenti atmosferici. Abbiamo già iniziato a muoverci per capire come risolvere nel più breve tempo possibile la mancanza a Fabriano di un impianto così importante. L’obiettivo è trasformare questo evento negativo in una opportunità per la città». No è una buona notizia per le attività sportive che fruiscvono del palasport. Dettagli  e approfondimenti saranno comunicati dal Comune nei prossimi  giorni nel corso di una conferenza stampa.

Intanto la Ristopro Janus Basket Fabriano comunica che, per impossibilità di utilizzo del PalaGuerrieri, le attività di prima squadra e settore giovanile verranno convogliate in altre sedi.«I ragazzi di coach Pansa si alleneranno e giocheranno le proprie partite in casa al Palasport di Cerreto D’Esi fino al termine della stagione e la società ne approfitta per ringraziare l’amministrazione comunale per la professionalità dimostrata e per la concessione della struttura» fa sapere una nota della dirigenza del club cestistico di Fabriano. L’assessore allo sport di Cerreto D’Esi Stefano Stroppa ha dimostrato disponibilità.«Finalmente, dopo questo periodo in cui la terribile pandemia da Covid-19 ha determinato la chiusura della struttura sportiva per la mancanza di attività agonistiche dilettantistiche, l’amministrazione comunale è molto soddisfatta per l’accordo siglato con lo Ristopro Janus Fabriano a cui si concede l’utilizzo del palazzetto dello sport di Cerreto d’Esi,- sottolinea Stroppa – andando ad ospitarla fino al termine del campionato di serie B della Lega Nazionale Pallacanestro. È un risultato importante per il nostro comune, dove l’accensione dei fari sul parquet del palasport, per le partite di serie B della Lega Nazionale Pallacanestro, darà lustro alla nostra piccola cittadina, che tramite le dirette nazionali sulla piattaforma della LNP e la risonanza dei media sportivi verrà conosciuta da altre realtà nazionali e di sicuro la nostra bella struttura non rimarrà inutilizzata. Facciamo un grande in bocca al lupo alla Ristopro fabriano per il proseguo della stagione».

(ultimo aggiornamento alle ore 12.55)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X