facebook rss

Indelfab, aperta la mobilità
per i 537 lavoratori

FABRIANO – Fim, Fiom e Uilm chiedono un incontro urgente al Mise
Print Friendly, PDF & Email

Un’assemblea dei lavoratori della  ex Jp Industries di Fabriano

 

È stata aperta ieri, con comunicazione ufficiale dei curatori fallimentari Simona Romagnoli, Sabrina Salati e Luca Cortellucci, la procedura di mobilità per i 537 dipendenti della Indelfab,l’ex Jp Industries. Si tratta dei 275 dipendenti  dello stabilimento fabrianese di Santa Maria e dei 262 lavoratori dello stabilimento di Gaifana, in provincia di Perugia. L’azienda era in cassa integrazione per cessazione dal 15 novembre del 2020. C’è il timore che se non interverranno novità sostanziali dalla metà del prossimo novembre, considerati tutti i tempi previsti delle attuali normative, «sarà l’ennesimo disastro occupazionale che colpisce il territorio di Fabriano, sul quale bisogna lavorare in questi pochi mesi rimasti per costruire veri progetti industriali – sottolineano Fim, Fiom e Uilm in una nota congiunta – Le organizzazioni sindacali ritengono indispensabile una convocazione immediata al Mise, anche con il ministero del lavoro e la regione Marche, per valutare ulteriori strumenti di tutela dell’occupazione e per incentivare e favorire eventuali manifestazioni di interesse, di cui comunque ad oggi non siamo a conoscenza».

Indelfab, chiesta proroga di un anno per la Cig

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X