facebook rss

Mondo della politica in lutto:
Massimiliano Lucaboni muore a 54 anni

JESI - L'ex coordinatore di Fi, candidato a sindaco nel 2017 con la lista ‘Libera Azione’, è deceduto all'ospedale di Fabriano per i postumi del Covid 19. Tanti i messaggi di cordoglio
Print Friendly, PDF & Email

Massimiliano Lucaboni

 

 

Mondo della politica in lutto per la morte di Massimiliano Lucaboni, ex coordinatore di Fi a Jesi. L’imprenditore jesino è deceduto oggi all’età di 54 anni all’ospedale ‘Profili’ di Fabriano. In questo presidio sanitario era stato ricoverato per superare  le complicazioni che l’infezione aveva provocato sul suo fisico dopo il contagio del Covid 19 e i successivi due mesi di degenza, da fine febbraio febbraio  ad aprile, trascorsi nel reparto di rianimazione dell’ospedale ‘Carlo Urbani’ di Jesi. Il quadro clinico stabilizzato aveva permesso il trasferimento. Il peggio sembrava passato e c’era più di una speranza che, seppur provato come paziente, potesse tornare alla normalità dopo un periodo di rianimazione e fisioterapia. Invece la situazione è precipitata. Nel 2017 si era candidato a sindaco di Jesi con la lista ‘Libera Azione’, sempre in quota centrodestra. Persona sensibile alla causa degli animali, nel 2019 aveva organizzato nella sua città una giornata dedicata alle adozioni dei cani e si era interessato anche alle cure per una colonia felina a Piandelmedico. I funerali di Massimiliano Lucaboni, che lascia nel dolore la figlia Benedetta, non sono stati ancora fissati. Al diffondersi della notizia di questa scomparsa prematura sono state tante le attestazioni di affetto ed i messaggi di cordoglio giunti ai familiari anche attraverso i social media.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X