facebook rss

Fermati, fuggono all’alt:
sanzionati e denunciati 2 ragazzi

SENIGALLIA - La moto sulla quale si trovavano aveva la targa illeggibile. Quando i poliziotti si sono avvicinati, sono scappati per poi essere raggiunti dopo un inseguimento sul lungomare
Print Friendly, PDF & Email

La polizia in servizio sul lungomare di Senigallia (Archivio)

Notano una moto con la targa illeggibile ma quando si avvicinano, i due giovani a bordo scappano.
E’ successo sul lungomare Alighieri poco dopo la mezzanotte, durante i controlli effettuati dalle Volanti del Commissariato di Senigallia.
I poliziotti si sono quindi avvicinati alla moto per raggiungere i due giovani in sella ma, proprio in quel momento, accortosi dell’arrivo degli agenti il conducente ha ingranato la marcia dandosi alla fuga in direzione Sud.
Nonostante l’Alt dato dai poliziotti, il due ruote ha proseguito cercando di far perdere le proprie tracce, con tanto di passeggero a bordo, creando anche qualche pericolo alla circolazione stradale. A questo punto è iniziato subito l’inseguimento, durato circa 2 chilometri, quando hanno svoltato in via Dalmazia, per poi proseguire a forte velocità su via Rovereto dove bruciavano anche il rosso del semaforo.
Giunto nei pressi del piccolo parcheggio antistante l’ingresso del Parco degli stabilimenti della Polizia di Stato, i due hanno abbandonato il mezzo e si sono infilati tra alcune auto parcheggiate, nel tentativo di non farsi notare.
Sono stati invece individuati e identificati. Conducente e passeggero, entrambi di Senigallia, sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale. Entrambi sono stati inoltre sanzionati per il mancato rispetto della normativa riguardante il coprifuoco. Inoltre, con riferimento alla condotta del conducente il motociclo, sono stati elevati i verbali anche per le numerose violazioni al codice della strada commesse durante la fuga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X