facebook rss

Infezione fulminante, muore a 43 anni

OSIMO - Comunità sconvolta dal decesso improvviso di Marica Ciavattini, ex commerciante e operatrice di una cooperativa di assistenza per gli anziani. La donna è deceduta nel tardo pomeriggio di ieri all'ospedale di Torrette dove era ricoverata dopo il malessere avvertito lo scorso week end. Negli ultimi 2 giorni le sue condizioni di salute si erano aggravate. Lunedì i funerali nella chiesa di San Carlo Borromeo
Print Friendly, PDF & Email

Marica Ciavattini

 

 

Cordoglio a Osimo per la scomparsa improvvisa di Marica Ciavattini, Un’infezione batterica aggressiva avrebbe uccisa a soli 43 anni l’osimana aggravando il suo stato di salute nell’arco degli ultimi 2 giorni e strappandola all’affetto della madre Ivana Quattrini e del fratello Davide. Marica, che abitava a Campocavallo, è morta nel tardo pomeriggio di ieri all’ospedale regionale di Torrette. Parenti e amici, impietriti dal dolore, non riescono ancora a capacitarsi perché tutto è accaduto troppo velocemente e nonostante i tentativi dei medici di salvarle la vita. La donna aveva accusato malessere e febbre alta nel fine settimana scorso, era ricorsa alla cure ospedaliere ma nessuno immaginava il peggio. Solare, sempre sorridente e gentile, la 43enne aveva gestito la fioreria ‘Sole Luna’ di via Bondimane e la tabaccheria davanti all’ufficio postale di Piazza Rosselli. Da qualche anno lavorava come Oss in una cooperativa di assistenza anziani attiva anche nelle case di riposo. Molti la ricordano inoltre per il suo impegno per migliorare la qualità di vita della città, del centro storico. Nel 2014 si era candidata alle elezioni comunali con la lista ‘Liberi e Forti’ a sostegno del sindaco dei movimenti civici Dino Latini. I funerali di Marica Ciavattini si svolgeranno lunedì, 2 agosto, alle ore 11 nella chiesa di San Carlo Borromeo di Osimo. «Stiamo sempre incavolati, nervosi, insoddisfatti. Ci manca sempre qualcosa, sempre a rincorrere nuovi obiettivi. Poi, ad un tratto, il destino decide per noi: il tempo è scaduto, non abbiamo più tempo per nuovi amori, nuovi traguardi, o magari solo per chiedere scusa o dire “mi manchi “. – scrive nel suo messaggio di addio sui social l’amica Michela Staffolani, coordinatore di FdI Osimo – Il bello della vita, forse, è proprio questo: nessuno di noi sa il tempo che ha a propria disposizione, la vera abilità è nel saperlo sfruttare al meglio, senza rimpianti. Il tuo tempo, però, è stato decisamente troppo poco. Ciao, Marica dolce compagna di banco, questa notizia non avrei mai voluto riceverla». La salma è stata composta nella sala del commiato ‘Biondi’ di via Oscar Romero 31 a San Biagio, di Osimo ed è visitabile da oggi pomeriggio alle 15. Dopo le esequie seguirà la tumulazione al Cimitero Maggiore di Osimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X