facebook rss

Vaccinazione 12-18 anni,
corsia preferenziale senza prenotazione

ANCONA - Dal 16 agosto i ragazzi potranno recarsi liberamente nei punti vaccinali. L'iniziativa della Regione Marche in vista del ritorno a scuola. Stesso iter anche per i tesserati delle federazioni sportive
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Al via da lunedì 16 agosto la vaccinazione per tutti i tesserati delle federazioni sportive. Sempre dal 16 agosto nelle Marche parte la vaccinazione per chi ha tra i 12 e i 18 anni (non servirà la prenotazione).

I tesserati delle federazioni sportive dal 16 agosto potranno accedere direttamente, senza prenotazione, ai punti vaccinali di popolazione operanti nel territorio regionale. Ad annunciarlo sono l’assessore allo Sport della Regione Giorgia Latini e l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini. Una decisione condivisa con il Coni per incrementare il livello di sicurezza per coloro che praticano attività sportive. «Dobbiamo prepararci alla nuova stagione sportiva – è il commento dell’assessore Giorgia Latini e dell’assessore alla sanità Filippo Saltamartini – garantendo sicurezza e dando modo agli impianti e alle manifestazioni di poter riprendere l’attività in serenità. Siamo consapevoli dell’importanza di questo settore. Nella recente Conferenza regionale è emerso il ruolo dello sport non soltanto per il benessere e la salute ma anche come leva economica regionale. La collaborazione tra assessorati e Coni è stata preziosa per individuare gli strumenti organizzativi che rendono possibile questa iniziativa».  «Ringraziamo la Regione – dice Fabio Luna, presidente del Coni Marche – perché ancora una volta ha dimostrato sensibilità nei confronti del mondo sportivo recependo immediatamente le indicazioni del capo di gabinetto della Struttura di supporto commissariale per l’emergenza Covid, Gabriele Cosimo Garau. In questo modo si aiutano le associazioni a rendere più agevole lo svolgimento dell’attività sportiva». In questo modo i tesserati delle società potranno accedere liberamente alla vaccinazione presso i Punti vaccinali di Popolazione operanti sul territorio regionale senza prenotazione, esibendo la tessera di appartenenza.

Sempre dal 16 agosti i giovani tra i 12 e i 18 anni, potranno ricevere la vaccinazione accedendo direttamente, senza bisogno di prenotazione, ai punti vaccinali attivi sul territorio regionale. Un’iniziativa rivolta alla finalità di dare un ulteriore impulso alla vaccinazione dei più giovani, in previsione della riapertura delle scuole ed anche dell’avvio della prossima stagione sportiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X