facebook rss

Si appropria di un iPhone
smarrito all’aeroporto:
denunciata turista 54enne

FALCONARA -La legittima proprietaria del telefonino, una studentessa 17enne di Jesi, lo aveva dimenticato nei servizi igienici del terminal “arrivi” e nel tentativo di ritrovarlo aveva anche fermato la donna di nazionalità belga che aveva però negato di averlo visto. Dopo le indagini i carabinieri sono risaliti a lei e l'hanno deferita all'autorità giudiziaria per furto mentre stava rientrando in Belgio
Print Friendly, PDF & Email

 

Si appropria di un cellulare dimenticato dalla legittima proprietaria nel bagno dell’aeroporto ‘Sanzio’. Dopo la denuncia della ragazza che aveva perso l’iPhone i carabinieri riescono a risalire a chi la aveva in possesso e denunciano per furto una turista mentre sta rientrando nel suo paese, il Belgio. È accaduto lunedì scorso, quando una cittadina belga 54enne è stata rintracciata al terminal “partenze” dell’Aeroporto di Falconara Marittima, dai militari della locale Tenenza, e lì trovata in possesso di un cellulare rubato il venerdì precedente, quando la stessa donna era giunta in Italia dal Belgio per trascorrere un week-end insieme ad una connazionale. Quel giorno non aveva resistito alla tentazione di appropriarsi di un cellulare iPhone 11, di colore rosso, lasciato incustodito alcuni minuti all’interno dei servizi igienici del terminal “arrivi” da una giovane studentessa 17enne di origini marocchine, residente a Jesi.

La giovane si era avveduta della dimenticanza dopo che era uscita dai bagni, ma quei pochi minuti avevano tentato la signora belga che aveva ben pensato di appropriarsi del cellulare: la donna sul momento era anche stata fermata dalla ragazzina, in quanto era l’unica a trovarsi all’interno del locale con la giovane – ‘non ho visto nessun cellulare’ aveva risposto. Ma la giovane non si è arresa ed insieme a sua madre ha seguito la donna nel parcheggio del terminal, dove la donna è salita a bordo di un’auto poi risultata a noleggio. Ai Carabinieri di Falconara è bastato incrociare alcuni dati per poi farsi trovare presso il terminal “partenze”, prima che la belga rientrasse con volo per Charleroi insieme al cellulare rubato. L’iPhone è stato infatti rinvenuto all’interno del bagaglio che la donna stava per imbarcare. ‘L’ho trovato nel bagno dell’aeroporto’ si sarebbe giustificata davanti ai militari. Questa mattina il cellulare è stato restituito alla legittima proprietaria che, incredula ma altrettanto felice, ha ringraziato i Carabinieri per il buon esito dell’operazione. La 54enne è stata invece denunciata per furto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X