facebook rss

Chiede soldi per i disabili:
finto volontario a processo

SENIGALLIA - Deve rispondere di truffa aggravata un 22enne romeno. Chiedeva offerte in centro con al seguito un bambino
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Soldi a favore di una fantomatica associazione di volontariato: 22enne romeno finisce a processo. L’uomo è stato rinviato a giudizio dal gup Francesca De Palma per il reato di truffa aggravata. Era stato fermato dagli agenti del Commissariato a fine settembre del 2019, mentre – in compagnia di un bambino – fermava i passanti del centro di Senigallia spacciandosi per il volontario di un’associazione che lavorava con i disabili. Erano stati i frequentatori del centro a chiamare la polizia, insospettiti dall’attività intrapresa dal giovane. Addosso a lui, gli agenti avevano trovato documenti falsi relativi a una fasulla associazione di volontariato. Era dunque partita la denuncia. L’uomo avrebbe chiesto offerte assieme a un bambino. Il processo inizierà nel febbraio del 2023. La difesa d’ufficio è dell’avvocato Mauro Diamantini. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X