facebook rss

Regata del Conero, Festival della Storia
e Giornate europee del patrimonio:
gli eventi del weekend

ANCONA - Fine settimana ricco di iniziative: dalle visite guidate con partenza all'Edicola alla riscoperta dell'anfiteatro romano e del Museo Archeologico, passando per la sfida in mare con 200 vele in partenza dal Passetto
Print Friendly, PDF & Email

Anfiteatro romano

 

Fine settimana ricco di eventi: Festival della Storia, visite guidate, Giornate Europee del patrimonio, Regata del Conero e Ancona per Dante. Oggi pomeriggio, le iniziative del sabato a l’Edicola di piazza Roma, con ritrovo alle 17.30 per andare alla scoperta di Pietralacroce in prima linea nelle battaglie del Risorgimento (nell’ambito delle iniziative per il 160° dell’Unità d’Italia) Saranno formati 1/2 gruppi da 20-30 persone ciascuno che si prenoteranno telefonando o scrivendo su whatsapp al cellulare dell’edicola (339 2922855). Continua alla Mole il Festival della Storia che terminerà domani, con incontri, concerti e spettacoli. Si aprono anche le Giornate Europee del Patrimonio, con l’apertura straordinaria di siti solitamente chiusi. E’ il caso dell’anfiteatro romano del Guasco. Ingresso gratuito dalle 9 alle 17 (oggi e domani) con Green Pass. L’apertura verrà replicata anche nei primi due weekend di ottobre. Le Giornate europee consentono anche di andare alla scoperta del Museo Omero, del Museo Archeologico e della chiesetta di Santa Maria di Portonovo.

Il Museo Archeologico

Al Museo Archeologico, questa sera, dalle 19 alle 22.30 è prevista un’apertura straordinaria al costo simbolico di 1 euro. Fra le iniziative organizzate nella ricorrenza del settimo centenario dalla morte di Dante, la Pinacoteca Comunale, la Biblioteca Comunale e il Museo della Città si uniscono per una mostra che celebra il Sommo Poeta.
Un’esposizione che rende omaggio al poeta attraverso preziose edizioni della Divina Commedia, una selezione di dipinti ispirati in modo diretto o indiretto ai temi e ai personaggi danteschi e un dipinto contemporaneo di Patrizia Comand. Il titolo dell’esposizione richiama il celebre episodio di Paolo e Francesca, uno dei passaggi più esplicitamente “marchigiani” del poema: il romantico dipinto di Godeardo Bonarelli che presenta i due celebri amanti nella rocca malatestiana di Gradara.
La mostra inoltre è l’occasione per ricordare un dipinto importante di Francesco Podesti, raffigurante “La visita di Dante alla bottega di Giotto”, di cui si erano perse le tracce fino ai recenti studi condotti per l’esposizione: il dipinto conosciuto fino ad oggi attraverso alcune incisioni è stato rintracciato in una collezione privata. La pinacoteca è aperta sabato e domenica dalle 10 alle 19, per la mostra ingresso gratuito. Domani, alle 11, occhi puntati al Passetto con la 22esima edizione de La Regata del Conero. Saranno circa 200 le imbarcazioni che si sfideranno nell’ormai tradizionale competizione di fine estate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X