facebook rss

Covid, tamponi positivi in calo
Nelle Marche cinque morti

I DATI del Servizio sanità - Sono 61 i contagiati in regione (il 3% dei test svolti), 13 i casi nella provincia di Ancona
Print Friendly, PDF & Email

COVID-CORONAVIRUS-ARCHIVIO-ARKIV-16-650x407

 

Su 2.043 tamponi (percorso nuove diagnosi) svolti nelle Marche trovati 61 positivi al Covid, il 3%. Un dato confortante, a fronte purtroppo di 5 persone che sono morte tra il 26 settembre e ieri in regione, che è il dato più alto che si è registrato nelle ultime settimane. Le vittime hanno tra i 74 e i 93 anni, e tutte avevano delle patologie pregresse, secondo quanto indicato dal Servizio sanità della Regione. La più giovane è una donna di Monte San Giusto, 74enne, che è morta il 26 settembre. Sempre il 26 settembre è morta una 76enne di Porto San Giorgio. Ieri le altre tre vittime: si tratta di una 81enne di Sant’Angelo In Vado, di un 83enne di Mombaroccio, di un 93enne di Loreto. Riepilogando gli ultimi contagi: 61 in regione, di cui 15 sia nelle provincie di Macerata che di Pesaro, uno in quella di Ascoli, 13 ad Ancona, a Fermo, 10 di fuori regione. Il tasso di incidenza cumulativo è 32,60. Sul fronte dei ricoveri: sono 74 le persone negli ospedali delle Marche, due in meno rispetto a ieri. Una persona in meno è ricoverata in terapia intensiva (20 i degenti). Sono 19 i pazienti ricoverati a Torrette, di cui 5 in terapia intensiva. Un positivo (area Covid non intensiva) all’ospedale Carlo Urbani di Jesi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X