facebook rss

Arrivano i cani antidroga a scuola:
studente getta 39 dosi in aula

SENIGALLIA - Proseguono i controlli dei carabinieri all'esterno e all'interno degli istituti scolastici. Trovati anche 4 grammi di marijuana. Segnalato uno studente
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri di Senigallia all’esterno di una scuola

Continuano i controlli antidroga da parte dei carabinieri della Compagnia di Senigallia, guidati dal capitano Francesca Romana Ruberto, effettuati soprattutto all’interno delle scuole e nelle aree limitrofe.
Ieri mattina un nuovo accertamento per prevenire e reprimere lo spaccio e l’uso di sostanze stupefacenti tra i più giovani è stato svolto con l’ausilio dei carabinieri del Nucleo Cinofili di Pesaro.
I militari, all’interno di una classe, hanno trovato un involucro contenente 39 dosi già confezionate di hashish per un totale di 14,7 grammi e un valore al dettaglio intorno ai 580 euro.
La busta era stata gettata a terra da uno degli alunni durante il controllo effettuato con i cani.
Il sacchetto è stato immediatamente sequestrato e attualmente si stanno svolgendo accertamenti per capire a chi apparteneva.
Sempre nella giornata di ieri, i carabinieri impegnati nell’operazione hanno notato un gruppo di ragazzi che era nel piazzale esterno della scuola e che, alla vista dei militari, si è defilato, gettando a terra una busta al cui interno vi erano quattro confezioni contenenti marijuana per un peso complessivo di 4 grammi. Subito sequestrata, il ragazzo che l’aveva gettata a terra è stato individuato e, una volta controllato, segnalato come assuntore di stupefacenti.
I controlli antidroga, effettuati con l’inizio delle lezioni, proseguiranno incessanti e a campione anche nei prossimi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X