facebook rss

Concorso per laureati
in ingegneria o architettura

FALCONARA - Il Comune ha pubblicato il bando per selezionare un professionista che dovrà lavorare nell’ambito della ‘gestione, governo e valorizzazione del territorio e delle infrastrutture’. Domande da presentare in modalità telematica entro il 13 ottobre
Print Friendly, PDF & Email

Un concorso indetto nel 2019 dal Comune di Falconara al PalaPrometeo di Ancona

 

Il Comune di Falconara cerca un laureato in ingegneria o in architettura da inserire nel settore Urbanistica, Lavori Pubblici e Ambiente. E’ stata pubblicata sul sito istituzionale dell’ente la selezione pubblica per titoli ed esami per individuare il nuovo professionista, che dovrà lavorare nell’ambito della ‘gestione, governo e valorizzazione del territorio e delle infrastrutture’.« Il termine per presentare domanda, in modalità telematica, scade il 13 ottobre alle 13. -fa sapere il Comune in una nota – I titoli di studio richiesti sono la laure specialistica o magistrale nell’ambito dell’ingegneria civile o edile, dell’ingegneria ambientale e per il territorio, dell’architettura. Al neoassunto sarà riconosciuta la posizione economica ‘D/1’. I candidati dovranno affrontare una prova scritta e una orale, oltre a un’eventuale preselezione. La prima prova, ossia quella scritta e l’eventuale preselezione, si svolgerà il 20 ottobre. Durante le prove dovranno dimostrare di conoscere materie come progettazione ed esecuzione di opere pubbliche, gestione dei cantieri stradali, normativa nazionale e regionale in materia di edilizia, lavori pubblici, urbanistica e pianificazione territoriale e paesaggistica, viabilità e mobilità urbana, normativa in materia di contratti pubblici, in materia ambientale, di prevenzione e sicurezza in ambienti di lavoro e nei cantieri, tutela dei beni culturali e del paesaggio e conoscenze legate alle norme che regolano la pubblica amministrazione». I partecipanti che supereranno le prove saranno inseriti in graduatoria. Il primo in graduatoria sarà assunto con contratto a tempo indeterminato e pieno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X