facebook rss

Diocesi in lutto:
è morto don Girolamo Iotti

ANCONA - E' spirato questa mattina a 94 anni, era vicario parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù. E' stato un punto di riferimento per generazioni di ragazzi
Print Friendly, PDF & Email

Padre Iotti

 

E’ morto questa mattina don Girolamo Iotti dei Servi di Maria, vicario parrocchiale della parrocchia Sacro Cuore di Gesù di Ancona. Aveva 94 anni.
Nato nel 1927 a Villa Bagno, una piccola frazione del comune di Reggio Emilia che si trova lungo la via Emilia, Iotti è entrato da piccolo in seminario. Ammesso nell’Ordine dei Servi di Maria, è stato consacrato sacerdote il 24 marzo del 1951, venendo poi inviato a Roma presso la Basilica di Santa Maria di piazza Colonna. Dopo la laurea in Teologia si è trasferito d Ancona, alla chiesa del Sacro Cuore , diventando assistente Fuci dei giovani boy-scout. È stato “superiore provinciale” dell’Ordine. Nel 1997  il trasferimento a Bologna, presso la Basilica di Santa Maria dei Servi lungo Strada Maggiore: ogni domenica la recita di una preghiera all’Addolorata in ricordo delle vittime della strada, da lui stesso composta. Ritornato in Ancona è stato chiamato a svolgere diversi ruoli nell’ambito della parrocchia e dell’Ordine dei Servi di Maria.
Nel marzo scorso ha celebrato i 70 anni di sacerdozio con una grande partecipazione di fedeli che lo hanno sempre apprezzato per la sua fede che si è fatta catechetica e battagliera nella scuola e nelle associazioni giovanili; erudita e dialogica nei corsi di teologia e di esegesi biblica tenuti per i laici; fervida e provocatoria nell’omiletica; premurosa nel governo dell’Ordine, con forte sensibilità missionaria. Essa si è combinata con la fantasia e l’audacia nella costruzione della chiesa anconetana di S. Maria dei Servi e nell’apertura dell’emittente televisiva Agape, attiva in Ancona per 15 anni.  Questa mattina i fedeli lo aspettavano per la consueta messa delle 10.30 e si sono raccolti in preghiera appena hanno appreso la notizia. La camera ardente sarà aperta domani pomeriggio nella chiesa del Sacro, dove venerdì ci sarà il funerale, alle 12.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X