facebook rss

Mobilitazione lavoratori Whirlpool,
rappresentanza sindacale
delle Marche al corteo di Varese

VERTENZA - Insieme ai manifestanti giunti oggi a Cassinetta di Biandronno da tutte la fabbriche italiane della multinazionale anche le delegazioni dei siti di Fabriano e Comunanza per protestare contro la decisione di non prorogare la procedura di licenziamento necessaria a favorire la rioccupazione delle maestranze di Napoli
Print Friendly, PDF & Email

Le delegazioni sindacali marchigiane alla manifestazione nazionale allo stabilimento Whirlpool di Cassinetta di Biandronno

 

Anche le rappresentanze sindacali dei siti marchigiani di Whirlpool hanno partecipato oggi alla manifestazione nazionale dei lavoratori di Cassinetta di Biandronno, in provincia di Varese, contro la «irresponsabile scelta del management di non prorogare la procedura di licenziamento necessaria a favorire la rioccupazione» dei 340 lavoratori del sito di Napoli. Una protesta organizzata nello stabilimento lombardo dal coordinamento nazionale Fim Fiom Uilm di Whirlpool. Insieme ad altri 500 lavoratori giunti da tutte la fabbriche italiane della multinazionale Usa  oggi, 29 ottobre, hanno sfilato in corteo le delegazioni sindacali degli stabilimenti di Fabriano e Comunanza. L’adesione allo sciopero di 8 ore- fanno sapere i sindacati- è stata registrata al 100% in tutti i siti produttivi del gruppo (Pero, Varese, Melano, Siena, Fabriano, Comunanza, Carinaro e Napoli).

La rappresentanza sindacale dei lavoratori dello stabilimento di Melano-Fabriano

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X