facebook rss

Giornalista molestata allo stadio:
identificato un 45enne di Chiaravalle

SI TRATTA di un ristoratore, tifoso viola. E' stato riconosciuto dalla Digos di Firenze come il molestatore della giornalista di Toscana Tv Greta Beccaglia. La donna si trovava al di fuori dello stadio, dopo la partita Empoli-Fiorentina, quando è stata palpeggiata sul lato b
Print Friendly, PDF & Email

La giornalista di Toscana Tv, Greta Beccaglia

 

Giornalista molestata in diretta tv al termine della partita Empoli-Fiorentina: identificato l’autore della violenza. Si tratta di un ristoratore chiaravallese di 45 anni. L’uomo, tifoso viola, è stato riconosciuto  grazie alle telecamere dello stadio di Empoli che puntavano sui tornelli dell’impianto. La vittima, la giornalista di Toscana Tv Greta Beccaglia, questa mattina ha sporto denuncia alla questura di Firenze, procedendo contro ignoti, non conoscendo ancora il nome del molestatore.  L’uomo è stato identificato con un’indagine lampo dai poliziotti del Commissariato di Empoli e dai colleghi della Digos di Firenze come l’autore del gesto commesso alla fine della partita Empoli – Fiorentina, all’esterno dello stadio Castellani.
Stando a quanto emerso, il tifoso viola, uscito dallo stadio, si era avvicinato alla giornalista in diretta tv, palpeggiandola sul sedere mentre Beccaglia stava cercando di raccogliere le prime impressioni alla fine del match, terminato per 2-1 a favore dell’Empoli. «Scusami, non puoi fare questo» aveva detto la giornalista al suo molestatore, vestito con un giubbetto verde e con il cappello blu. Sono attesi i provvedimenti dell’autorità giudiziaria nei confronti del 45enne.
Utili alle indagini per l’identificazione sono stati ovviamente anche i filmati, ripresi sempre in diretta, dell’emittente televisiva che li ha poi consegnati alla polizia. Questa mattina la giornalista ha sporto denuncia, facendo iniziare l’iter investigativo della polizia. Iter che si è concluso in poche ore. La molestia subita dalla giornalista ha fatto il giro del web e ha portato a espressioni unanimi di solidarietà nei confronti della vittima, a partire dall’Ordine dei Giornalisti, dal presidente del Coni Malagò, dal presidente del Senato Casellati e dalla deputata Boldrini. Il presidente della Fiorentina Commisso ha invitato la Beccaglia allo stadio Franchi per la prossima partita casalinga dei viola, per dimostrarle solidarietà e vicinanza del tifo viola.

(Redazione CA)

(servizio aggiornato alle 16.10)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X