facebook rss

Eccellenza, partite rinviate
Serie D ferma fino al 23 gennaio

COVID - Nel massimo campionato regionale, a causa dell'emergenza epidemiologica, non si giocano Montefano-Fabriano Cerreto, Porto Sant'Elpidio-Sangiustese e Valdichienti Ponte-Urbino. Nella quarta categoria nazionale stop al torneo che vede impegnate Recanatese e Tolentino
Print Friendly, PDF & Email

 

pallone-calcio

 

Il Covid ferma le tre maceratesi impegnate nel campionato di Eccellenza. Nel turno infrasettimanale previsto per domani pomeriggio, giorno dell’Epifania, si sarebbero dovute giocare Montefano-Fabriano Cerreto, Porto Sant’Elpidio-Sangiustese e Valdichienti Ponte-Urbino, ma un comunicato ufficiale del Comitato Regionale Marche rinvia a data da destinarsi i tre match a causa di casi positivi all’interno del gruppo squadra delle società coinvolte. Il massimo torneo regionale è l’unico campionato ancora in corso, visto che le categorie inferiori sono state già fermate nei giorni scorsi. Di oggi anche lo stop ufficiale della Serie D, fino al 23 gennaio. Slittano di due settimane, quindi, le gare della capolista Recanatese (a Chieti) e del Tolentino (al Della Vittoria contro il Montegiorgio). Nella 17esima giornata di Eccellenza è stata rinviata per Covid anche San Marco Servigliano Lorese-Biagio Nazzaro.

«Calcio e pandemia, tanti quesiti: speriamo in risposte risolutive per il regolare svolgimento della stagione»

Si ferma il calcio dilettantistico, slittano le prossime due giornate In campo solo l’Eccellenza

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X