facebook rss

Ventilazione meccanica nelle scuole,
Acquaroli ospite a Porta a Porta
Appello a Draghi

IL GOVERNATORE da Bruno Vespa, perché le Marche sono state le prime ad investire in questo strumento contro la lotta al Covid: «Laddove c'è il massimo ricambio di aria, il contagio diminuisce oltre l'80%.Il governo aiuti le Regioni per far sì che venga utilizzato in tutte le classi d'Italia»
Print Friendly, PDF & Email

acquaroli-porta-a-porta

Francesco Acquaroli ieri a Porta a Porta

 

«Il Governo aiuti le Regioni ad investire nella ventilazione meccanica controllata nelle scuole. I risultati dello studio condotto dalla Fondazione Hume nella nostra regione, l’unica in Italia ad aver investito in questo strumento, parlano chiaro».

Sono le parole del presidente Francesco Acquaroli sulla ventilazione meccanica sui cui le Marche hanno puntato forte fi da subito, praticamente da sole nel panorama nazionale, e che oggi si stanno dimostrando, dati alla mano, molto efficaci nella lotta al Covid. Proprio per questo ieri sera Acquaroli è stato anche ospite di Bruno Vespa a Porta a Porta, proprio per parlare dello strumento lanciato dalle Marche negli istituti scolastici.

«Laddove c’è il massimo ricambio di aria, il contagio diminuisce oltre l’80% – aggiunge Acquaroli – Mi unisco all’appello fatto dal presidente Giorgia Meloni, che mai da oltre due anni si è stancata di chiedere all’esecutivo misure di investimento per implementare il ricambio dell’aria negli ambienti chiusi, soluzione sostenuta anche dall’Oms. Il premier Draghi si adoperi affinché questa tecnologia sia estesa a tutte le classi delle scuole italiane».

(redazione CM)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X