facebook rss

Dispositivo anti-inquinamento
e contachilometri alterati:
multato un autotrasportatore

JESI - Al conducente del tir, controllato dalla polizia, è stata anche ritirata la patente e il mezzo è stato sequestrato
Print Friendly, PDF & Email

I controlli della Polizia stradale

 

Dispositivo anti-inquinamento e contachilometri alterati: multato un camionista. Via la patente di guida e mezzo sequestrato. E’ l’esito di un controllo eseguito dalla Polizia stradale di Ancona.  Dalla verifica del mezzo emergevano delle incongruenze tra i chilometri percorsi e quelli registrati dal cronotachigrafo. Il veicolo, pertanto, è stato ispezionato e difatti si accertava che il funzionamento del dispositivo era stato alterato attraverso una grossa calamita di forma circolare.
Estendendo il controllo è stato appurato che anche il dispositivo antinquinamento ADBLUE era stato alterato attraverso un emulatore.
Sentito il conducente, questi ammetteva che, una volta partito regolarmente da una provincia pugliese per giungere prima a Rimini e poi a Bologna dove avrebbe effettuato vari scarichi della merce trasportata, si era fermato in una piazzola di sosta ed aveva applicato il magnete sulla leva del cambio del mezzo.
I poliziotti del distaccamento di Jesi, a quel punto, hanno sottoposto a sequestro amministrativo entrambi i dispositivi di contraffazione, sanzionavano il conducente per oltre 3mila di multa, ritirandogli la patente di guida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X