facebook rss

Scoperto maxi giro di falsi Rolex:
in tre nei guai

OPERAZIONE - Frode emersa dopo le indagini avviate dalla Squadra Mobile di Ancona. Tra i reati contestati, furto, auto-riciclaggio, riciclaggio, ricettazione, nonché commercio di prodotti con segni falsi. Perquisizioni anche in due Compro oro
Print Friendly, PDF & Email

Gli orologi sequestrati

 

Compravendita di falsi orologi di lusso: tre persone denunciate dopo le indagini della Squadra Mobile di Ancona. Perquisiti due Compro Oro: uno a Numana, l’altro a Chiaravalle. Tra i reati contestati a vario titolo ci sono furto, auto-riciclaggio, riciclaggio, ricettazione, nonché commercio di prodotti con segni falsi. Oltre ai Rolex sarebbero stati replicate altre marche di pregio come Patek Philippe e Panerai.

Le indagini sono scaturite dalla denuncia di furto di due fedi d’oro, sporta alcuni giorni fa da un uomo nei confronti di suo figlio, accusato di aver sottratto i monili alla famiglia e di averli venduti a un Compro oro. A sua volta, il titolare del negozio avrebbe riciclato le due fedi ricettate, cedendole ad un secondo commerciante di preziosi.

L’attività investigativa della polizia ha permesso di recuperare sia le due fedi in oro oggetto di furto che di rinvenire e sottoporre a sequestro 20 repliche di orologi di pregio, complete di confezioni e falsi certificati di garanzia. L’indagine, iniziata la scorsa settimana, si è conclusa nelle prime ore della mattinata odierna con un’altra perquisizione, operata questa volta a carico di un altro soggetto, risultato essere il procacciatore e fornitore degli orologi contraffatti rinvenuti al Compro oro. Questa mattina, la perquisizione ha permesso di rinvenire all’interno dell’appartamento di quest’ultimo altri 10 orologi fake completi di confezioni e false garanzie, replicanti i marchi Rolex e Patek Philippe.

Gli orologi sequestrati

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X