facebook rss

Il ministro Andrea Orlando
a Fabriano e Jesi

AL VOTO - Tour elettorale mercoledì pomeriggio per sostenere le candidature a sindaco di Daniela Ghergo e di Lorenzo Fiordelmondo
Print Friendly, PDF & Email

Andrea Orlando

 

Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando, sarà in provincia di Ancona nella giornata di mercoledì prossimo, 8 giugno, per sostenere la candidatura di Daniela Ghergo a Fabriano e di Lorenzo Fiordelmondo a Jesi. «Il primo appuntamento è a Fabriano al Palazzo della Podestà, dove a partire dalle ore 14.30 il ministro interloquirà con le realtà economiche del territorio – comunica il segretario Pd Provincia di Ancona, Jacopo Francesco  Falà – Alle ore 16, poi, il Ministro sarà al Palazzo dei Convegni di Jesi dove parteciperà a una iniziativa pubblica di sostegno al candidato sindaco Lorenzo Fiordelmondo. Fabriano e Jesi sono centrali nella geografia economica della nostra Regione, essendo centri industriali di grande rilevanza. Entrambe queste città hanno vissuto nel recente passato vertenze importanti: basti pensare alla ex Antonio Merloni, alla Elica, alla ex Caterpillar, fino a vicende meno impattanti sul piano dei numeri ma altrettanto significative come quella della Liomatic».

«La difesa e la promozione del lavoro è la priorità assoluta nei programmi delle coalizioni che sostengono Daniela Ghergo e Lorenzo Fiordelmondo, nonché nell’agenda politica del Partito Democratico a tutti i livelli. La presenza del ministro Orlando ha dunque un valore davvero unico: vogliamo con ciò ribadire l’attenzione a tutte le lavoratrici e a tutti i lavoratori e l’impegno che ci assumiamo a che sia tutelato e rilanciato il tessuto economico di questi territori e dell’intera Regione» conclude il segretario proivinciale del Pd. A Fabriano, in particolare Daniela Ghergo e il ministro incontreranno anche i rappresentanti delle Rsu sindacali e i segretari dei sindacati confederali di Cgil, Cisl e Uil per affrontare l’argomento sul piano dell’operatività, in funzione di azioni concrete da programmare nell’immediato e di cui il progetto di governo della candidata sindaca ne evidenzia i primi passi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X