facebook rss

Case Erap di San Paterniano:
«Finalmente si completano i lavori»

OSIMO - A dare l'annuncio sull'approvazione del Cda dell'ente per l'edilizia popolare sono le Liste civiche che negli anni 2009-2010 avevano dato il via al progetto
Print Friendly, PDF & Email

Le case Erpa di San Paterniano a Osimo

 

«E’ stato deciso nell’ultimo consiglio di amministrazione dell’Erap. Finalmente i lavori per il completamento di oltre 10 abitazioni a prezzi agevolati in corso di realizzazione a San Paterniano di Osimo. La spinta è arrivata dalla Regione (Dino Latini) su richiesta delle Liste civiche, che il consiglio di amministrazione dell’Erap (il componente Stefano Gatto presente) ha accolto e deliberato». L’annuncio arriva dalla Liste civiche Osimo. «In 7 anni il Comune e l’Amministrazione comunale (di sinistra ) non si sono mai veramente interessati a nostro avviso al completamento degli alloggi, già quasi finiti nel 2014. – prosegue il comunicato dei movimenti civici – Le case popolari sono state volute dalle amministrazioni delle Liste civiche negli anni 2009-2010 per dare abitazioni a prezzi modici a chi ne aveva bisogno. Esigenza che ancora persiste visto che ci sono oltre 200 domanda e di case popolari giacenti in Comune. In questi 7 anni nessuna nuova realizzazione di casa popolare è stata messa in piedi dal Comune. In cambio moltissime feste sono state organizzate».

Nel corso dell’ultimo Consiglio comunale, quello di giovedì scorso, è stato approvato a maggioranza, il conto consuntivo 2021 con un avanzo di amministrazione libero di 1,8 milioni., ed è stato nominato il nuovo rappresentante di spettanza consiliare nel Cda della Fondazione Bambozzi dopo le dimissioni di Elisabetta Baldantoni (Pof). Il nome scelto dall’aula, proposto dal Carroccio ma votato anche da alcuni consiglieri della maggioranza di centrosinistra, è quello di Alessio Bernardini candidato alle Amministrative 2019 con la Lega e figlio dell’ex assessore Pd Daniele Bernardini. Le liste civiche avevano avanzato la candidatura di Giulia Dionisi. L’esito della votazione ha fatto ipotizzare ai movimenti civici un ‘inciucio Pd-Lega’. «Le Liste civiche hanno presentato la mia candidatura, che naturalmente è sfumata non raggiungendo i voti necessari, nel momento in cui Pd e Lega avevano già un loro candidato (in accordo?). – osserva in una nota la stessa Giulia Dionisi, uno dei coordinatori dei movimenti civici osimani – È singolare, ed anche buffo, la innaturale sintonia tra Pd e la Lega osimane, che non smettono di sorprendere e regalare grandi emozioni» Nella stessa seduta consiliare sono stati approvati anche gli odg a firma delle Liste civiche sul parcheggio a Osimo Stazione all’ex consorzio agrario per l’arrivo di nuovi supermercati e sulla sede del centro per l’impiego (la torretta del San Carlo dopo la ristrutturazione potrebbe essere la soluzione).

 

Case popolari, nel nuovo regolamento priorità a disabili, anziani e giovani coppie

Case popolari, 22 alloggi sono disponibili

Dieci case popolari pronte per essere consegnate a San Paterniano

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X