facebook rss

Hub Amazon all’Interporto,
la Provincia deposita il parere

JESI - Le osservazioni alla variante urbanistica presentate dall'ente sovracomunale non modificano sostanzialmente gli aspetti tecnici del provvedimento e saranno recepite. Il Comune: «Fiduciosi che lo sviluppatore immobiliare del polo logistico dell’e-commerce possa procedere alla stipula dei relativi contratti e ritirare il permesso a costruire»
Print Friendly, PDF & Email

 

Nuovo passo in avanti per l’insediamento del polo logistico Amazon alla Coppetella di Jesi.«La Provincia di Ancona ha trasmesso al Comune di Jesi le proprie osservazioni alla variante urbanistica. – fa sapere una nota dell’ente locale – Si tratta di osservazioni pertinenti, che saranno recepite dall’Area Servizi Tecnici, e che non modificano sostanzialmente gli aspetti tecnici del provvedimento. Quello della Provincia era il principale parere atteso nel periodo che intercorre tra l’adozione della variante, licenziata dalla Giunta comunale il 4 maggio scorso, e la successiva approvazione che potrà essere effettuata dal nuovo esecutivo cittadino già ad inizio luglio».

L’Amministrazione comunale uscente di Jesi ringrazia pertanto il presidente della Provincia Daniele Carnevali ed il personale dell’Ufficio Tecnico «per le puntali osservazioni fornite in tempo utile al fine di agevolare l’iter amministrativo. Una disponibilità che era stata già apprezzata in sede di Vas, la Valutazione ambientale strategica (rispetto alla quale la stessa Provincia non aveva posto obiezioni) e che certamente contribuisce al raggiungimento del risultato sperato. L’Amministrazione comunale a questo punto si dice estremamente fiduciosa che lo sviluppatore immobiliare del polo logistico dell’e-commerce possa procedere alla stipula dei relativi contratti e ritirare il permesso a costruire». I termini per presentare le osservazioni tecniche alla variante urbanistica sono fissati per il 3 luglio.

 

Hub Amazon, Bacci ascoltato in Regione Ciccioli: «Se entro il 3 luglio non ci saranno osservazioni, si farà»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X