facebook rss

Rischia di annegare mentre è al mare:
bagnante salvata da autista Conerobus

FALCONARA - Non appena si è accorto che in acqua c'era una donna priva di sensi che rischiava la vita, si è tuffato in mare portandola a riva e praticandole il massaggio cardiaco nell'attesa dell'arrivo della Croce Gialla e del 118
Print Friendly, PDF & Email

I soccorsi sul posto

Momenti drammatici quelli vissuti nel pomeriggio, intorno alle 16.30, lungo il tratto di spiaggia tra Falconara e Villanova, all’altezza del Cavalcavia Tramontana.
Stando alle prime notizie, una donna si trovava in acqua quando ha accusato improvvisamente un malore. Persi i sensi, ha rischiato di annegare.
Ad accorgersi di quella scena è stato però un bagnante, un autista della Conerobus, che senza esitare si è tuffato in mare per raggiungere la signora.
Trascinata a riva, viste le condizioni gravissime in cui si trovava, ha subito iniziato a farle un lungo massaggio cardiaco mentre altri contattavano il Nue 112.
Il tratto di spiaggia è però impervio e non è stato semplice da raggiungere. Nonostante ciò, anche i soccorritori della Croce Gialla di Falconara e del 118 ce l’hanno messa tutta, riuscendo a raggiungere il luogo in sella ad un Quad.
I soccorsi sono proseguiti per circa un’ora. Il quadro clinico della donna, seppur grave, è stato però stabilizzato. Adagiata su una barella, è stata trasportata fino alla strada dove era pronta un’ambulanza che ha effettuato il trasporto in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale di Torrette. La bagnante è stata poi trasferita in sala emergenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X