Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

Ricerca Unicam al top:
approvato progetto da 141 milioni (Video)
Pettinari: «Piccoli? Come Harward e Oxford»

CAMERINO - Tutta la governance, con in testa il rettore, esulta per il risultato della scuola diretta da David Vitali. “National Quantum Science and Technology Institute” che fa parte della tematica Scienze e tecnologie quantistiche ha totalizzato il maggior punteggio tra le 14 scelte dal ministero per un totale di fondi Pnrr di 1,61 miliardi
La conferenza stampa dedicata all'annuncio dello straordinario finanziamento

Credibilità scientifica e solidità economica, così riassume i motivi del successo il rettore Claudio Pettinari. Unicam è risultata al primo posto nelle valutazioni dei progetti Pnrr finanziati dal Miur. Davanti a La Sapienza e le altre università metropolitane e con partner come Cnr e Infn. L’aggettivo di piccolo ateneo sta ormai stretto al rettore che si sbilancia con soddisfazione: «Anche Harward e Oxford sono piccole ma con budget enormi, per raggiungere grandi risultati bisogna lavorare bene con il personale docente e tecnico amministrativo». Il progetto “National Quantum Science and Technology Institute (Nqsti)” che fa parte della tematica Scienze e tecnologie quantistiche entra nella componente 2 della missione 4 del Pnrr. L’ateneo ha chiesto 141 milioni su un investimento complessivo di 1,61 mld con ricadute anche a medio e lungo termine, saranno oltre 330 i ricercatori impegnati e altri ne saranno assunti nel corso del triennio.  Il direttore della scuola di scienze e tecnologie David Vitali responsabile del progetto ha spiegato la genesi e gli sviluppi applicativi che lo stesso potrà avere in svariati settori come ad esempio le comunicazione criptate, i nuovi materiali le reti di distribuzione, sensori per la ricerca dell’acqua, nuove molecole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X