facebook rss

«A Fabriano manca un cimitero
per gli animali d’affezione»

IL CONSIGLIERE comunale Pino Pariano propone di individuare un'area, anche frutto di donazione di privati, destinata alla sepoltura dei migliori amici dell'uomo
Print Friendly, PDF & Email

 

 

 

Per dare a cani, gatti e altri animali domestici una degna sepoltura, Fabriano dovrebbe dotarsi di un Cimitero degli Animali d’affezione. A proporre il progetto è il consigliere comunale Pino Pariano (30.001). Quello che chiede Pariano è di individuare un’area cimiteriale, anche frutto di donazione di privati, riservata alla sepoltura dei cadaveri di animali da compagnia e a promuovere, in assenza di fondi pubblici, le procedure di concessione a privati per la realizzazione del progetto del cimitero degli animali d’affezione, anche avvalendosi della collaborazione di associazioni animaliste e di soggetti in grado di garantire un’adeguata gestione.

«Ascoltando tanti proprietari di animali domestici, leggendo i post o vedendo foto sui social network quello che ho notato – sottolinea in una nota Pariano – è che il legame che si crea tra l’uomo e l’animale è molto profondo, fatto di amore, rispetto e fiducia tanto che gli animali da affezione sono considerati dai loro padroni non cose o beni, ma membri della famiglia a tutti gli effetti e quanti abbiano convissuto con un animale, quando arriva il momento della “separazione”, si trovano a dover affrontare un momento di lutto, di vuoto profondo. L’obiettivo di questa mia proposta, è quello di garantire la continuità del rapporto affettivo tra il proprietario e il proprio animale di compagnia, anche dopo la morte di quest’ultimo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X