facebook rss

Senza Piano emergenza e evacuazione:
sanzione e sospensione dell’attività
a un ristorante di Portonovo

ANCONA - I controlli sono stati effettuati in diversi locali della baia da parte della Squadra di Polizia Amministrativa e ufficio commercio della polizia locale, con il personale dell'Ispettorato del Lavoro
Print Friendly, PDF & Email

La baia di Portonovo (Archivio)

Controlli da parte della Squadra di Polizia Amministrativa e ufficio commercio della polizia locale anche a Portonovo.
Intervenuti insieme al personale dell’Ispettorato del Lavoro, sono stati ispezionati alcuni locali pubblici della baia.
Tra questi, un ristorante è risultato sprovvisto del Piano di emergenza ed evacuazione previsto dalla legge che, al pari del Documento di Valutazione de Rischi, è obbligatorio per la sicurezza sia del personale dipendente che dei clienti in casi di pericolo o necessità.
Per questo motivo, le forze dell’ordine intervenute hanno redatto un provvedimento di sospensione dell’attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza. Il provvedimento di sospensione durerà dunque fino a quando non verrà presentato dal ristorante, il piano di emergenza e di evacuazione.
Inoltre, è stata elevata anche una sanzione amministrativa pari a 2.500 euro.
Il personale dell’ispettorato del lavoro ha richiesto alla ditta anche una copiosa documentazione relativa alle posizioni contrattuali dei 24 dipendenti.
I controlli continueranno anche nei prossimi giorni, sia in città che in provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X