facebook rss

Jesi, parcheggi rosa per mamme:
36 stalli distribuiti in tutta la città

IL COMUNE ha dato mandato all’Area Servizi Tecnici di presentare la relativa domanda al Ministero delle Infrastrutture per essere ammessi ai contributi. Viale della Vittoria e parcheggio delle Conce le aree con il numero più alto di posteggi dedicati anche ai genitori con un bambino di età non superiore ai 2 anni
Print Friendly, PDF & Email

 

Parcheggi rosa per le donne in gravidanza o per genitori con un bambino di età non superiore ai 2 anni. Li intende realizzare la Giunta comunale di Jesi che ha dato mandato all’Area Servizi Tecnici di presentare la relativa domanda al Ministero delle Infrastrutture per essere ammessi ai contributi previsti dall’apposito fondo. Ben 36 i posti che saranno riservati a tali categorie, già individuati e distribuiti armonicamente in tutta la città, con l’obiettivo di agevolare la sosta a prossime mamme o a chi è in auto con un bambino piccolo a bordo.

«Il contributo previsto per il Comune di Jesi, in caso di accesso alla relativa graduatoria, è di 18 mila euro, risorse che saranno utilizzate per segnalare in maniera chiara ed evidente gli stalli che saranno riservati a questo scopo.- spiega una nota del Comune di Jesi – Per poter parcheggiare su tali spazi, gli aventi diritto dovranno esporre un apposito tagliando che sarà rilasciato dal Comune dietro apposita richiesta: per le donne in gravidanza basterà esibire il relativo certificato medico. La durata massima della sosta è fissata in 3 ore. Il permesso è ovviamente limitato ai parcheggi presenti nel territorio comunale di Jesi ed ha una durata legata da un lato alla data presunta del parto, dall’altra al compimento del secondo anno del figlio. Nel primo caso, ovviamente, la neomamma potrà richiedere il permesso per i primi due anni del proprio figlio».

«Una scelta di civiltà e di sensibilità – sottolinea il sindaco Lorenzo Fiordelmondo che ha trattenuto per sé, tra le altre, anche la specifica delega sull’uguaglianza di genere per garantire al meglio pari opportunità a tutti i cittadini e tutele particolari in casi specifici – Ringrazio l’assessore Valeria Melappioni che ha seguito insieme agli uffici l’intero iter amministrativo – ha aggiunto il primo cittadino – confidando che abbiamo tutti i requisiti per essere ammessi al contributo e poter realizzare questo intervento innovativo all’interno della sosta cittadina». Viale della Vittoria e parcheggio delle Conce le aree con maggiori stalli rosa (4 ciascuno) che saranno previsti anche in prossimità di servizi pubblici rivolti a tali categorie di soggetti, come studi pediatrici, farmacia, biblioteca ragazzi e piscina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X