facebook rss

Ponte San Carlo,
primo incontro con i residenti

JESI - In vista della apertura del cantiere per i lavori di riqualificazione, sindaco e assessori si sono confrontati con il comitato di quartiere per individuare quali possano essere le soluzioni per attenuare i disagi alla popolazione. Prossimo appuntamento il 24 ottobre
Print Friendly, PDF & Email

Il ponte San Carlo di Jesi

 

 

Riqualificazione del ponte San Carlo, primo incontro con i residenti per il cantiere. «Martedì scorso si è svolto questo summit a Minonna tra l’Amministrazione comunale di Jesi e il Comitato di quartiere sul tema del ponte San Carlo. – fa sapere il Comune di Jesi – Presenti il sindaco Lorenzo Fiordelmondo, il vice Samuele Animali, le assessore Conchita Mammoli con delega alla partecipazione e Valeria Melappioni ai lavori pubblici. Si è trattato di un incontro preliminare allo scopo di valutare quali possano essere le soluzioni per attenuare i disagi dei residenti nel corso dei lavori. Gli uffici comunali hanno infatti svolto un’analisi sulla popolazione residente a Minonna per capire che tipo di servizi fornire e quali bisogni palesa il quartiere. In particolare, è stata rilevata una consistente porzione di residenti anziani».

Sulla base di questi dati e a seguito del confronto, l’Amministrazione comunale sta vagliando alcune ipotesi per limitare i disagi al quartiere. «Tra queste un dispensario farmaceutico, di cui il quartiere è sprovvisto; – prosegue il comunicato – l’istituzione di un distaccamento del Comune di Jesi per il disbrigo di alcune pratiche; l’utilità ed i costi connessi all’eventuale realizzazione di un attraversamento temporaneo, attualmente in studio con i tecnici competenti; l’organizzazione di un servizio di bus navetta. Essendo i lavori del San Carlo una questione che coinvolge in primis i residenti della zona e delle frazioni limitrofe, ma di influenza su tutta la città, l’Amministrazione comunale ha già programmato per il prossimo 24 ottobre un incontro aperto per fare il punto della situazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X