facebook rss

Rapinata e gettata a terra
per prenderle la borsetta

ANCONA - La ragazza ha riportato una ferita ad un labbro. Sul posto i carabinieri e la Croce Gialla di Camerano
Print Friendly, PDF & Email
croce gialla agugliano

Un’ambulanza al pronto soccorso di Torrette (Archivio)

Si trovava a camminare lungo via Marconi, all’altezza del cavalcavia, quando all’improvviso è stata presa alle spalle, strattonata e gettata a terra.
Rapina nella serata agli Archi. E’ successo intorno alle 19. Alla donna, una 25enne, stando alle prime informazioni è stata strappata la borsetta che portava con sé.
Il malvivente, nell’afferrargliela, ha strattonata ripetutamente la giovane fino a farla cadere a terra, dopodiché è fuggito col bottino.
La ragazza ha chiesto subito aiuto ma nessuno dei passanti ha capito cosa era accaduto. L’uomo è riuscito quindi a darsi alla fuga facendo perdere le proprie tracce.
Immediata è stata però la chiamata al 112.
Sul posto sono intervenute un’ambulanza della Croce Gialla di Camerano e la Gazzella dei carabinieri del Norm.
La rapinata, sotto choc, è stata trattata sul posto. Nel cadere a terra, ha infatti sbattuto il viso sul marciapiede procurandosi una ferita ad un labbro, per fortuna non grave.
Immediatamente i militari dell’Arma hanno raccolto le prime informazioni per risalire all’identità dell’uomo. Si tratterebbe di una persona di carnagione olivastra. Avendo però agito alle spalle della donna, purtroppo non vi sono ulteriori elementi che possano essere utili per risalire a lui. La zona però ha molte telecamere e per questo motivo si provvederà a recuperare i filmati cercando poi frame utili alle indagini.
Nella borsa la 25enne, oltre agli effetti personali, aveva un centinaio di euro.
Una volta medicata sul posto, è stata trasportata in ambulanza al pronto soccorso di Torrette per essere sottoposta agli ulteriori accertamenti medici. Le indagini sono in corso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X