facebook rss

Natalfidardo 2022, tra le novità
planetario e giostra storica

CASTELFIDARDO - Sabato prossimo l'accensione delle luminarie a basso impatto energetico e a tecnologia led per valorizzare i luoghi più caratteristici della città con l'apertura ufficiale del cartellone degli eventi
Print Friendly, PDF & Email

Il Planetario di Castelfidardo, attrazione di Natalfidardo 2022

 

 

Il planetario e la giostra antica sono le principali attrazioni dell’edizione 2022 di Natalfidardo e potranno essere apprezzate già da sabato 3 dicembre. «Un viaggio nel tempo e nello spazio che avvolgerà e renderà suggestiva l’atmosfera nel centro storico addobbato a festa.- sottolinea una nota del Comune di Castelfidardo – L’Amministrazione comunale ha infatti scelto di non sacrificare le luminarie ma di optare per una soluzione a basso impatto energetico a tecnologia led per valorizzare i luoghi più caratteristici: non mancherà dunque il tradizionale percorso con gli allestimenti che da Porta Marina (ove trova collocazione il villaggio di Babbo Natale) a piazza della Repubblica (dove si accenderà giovedì 8 dicembre l’albero di Natale), interesseranno anche il corso e la torre dell’acquedotto in piazza Garibaldi». Il programma di eventi si snoderà fino all’ 8 gennaio intrecciando note musicali, culturali, solidali e gastronomiche con lo street food di Tiello Stretto, pillole di storia grazie alla collaborazione con le associazioni del territorio. «Natalfidardo quest’anno vuole essere all’insegna della spensieratezza e della conoscenza con proposte a dimensione familiare che abbracciano un ampio target. Tante attività con la presenza di una struttura come il planetario che ci porta alla scoperta dell’astronomia, delle nostre stesse origini e del rapporto con l’ambiente, regalando al tempo stesso stupore e informazione», spiegano il sindaco Ascani e l’assessore Cittadini.

La giostra storica a cavalli attirerà soprattutto un pubblico di bambini per i quali è pensato anche il villaggio di babbo Natale, ma nel complesso si annuncia un Natale davvero “stellare”, perché la cupola geodetica multimediale potrà ospitare fino a 50 persone per ogni turno di visita e grazie alla speciale macchina di proiezione digitale permetterà di ammirare un realistico cielo stellato con effetto 3D ed animazioni che danno l’impressione di una totale immersione nel video, nei suoni e nella narrazione. Cinque i filoni trattati: “Alla scoperta del cielo: tra mito e realtà”, cammino virtuale tra i pianeti del sistema solare, le stelle, le nebulose, le galassie, le costellazioni e i miti correlati; “Dalla Terra all’infinito” si basa sull’approccio scientifico del regista Theofanis N. Matsopoulos; “Tra uomo e natura”, indaga sulla storia della vita urbana, dall’antichità al caotico scenario della città contemporanea; “L’astronave della conoscenza” è un viaggio interplanetario realizzato con la tecnica dello “spherical rendering”, un formato panoramico con visuale a 360° in computer graphics, un “fulldome”; “Losing the Dark” entra invece nella materia dell’inquinamento luminoso suggerendo alcune semplici azioni che ognuno può mettere in pratica per limitare il fenomeno dell’inquinamento luminoso. A supporto della narrazione, la presenza di una specialista, appassionata di astronomia e stereoscopia, Deborah Tica, laureanda in arti visive i cui lavori hanno conquistato pubblicazioni di carattere internazionale; le sue foto in 3D saranno esposte nell’atrio del Palazzo Comunale.

BIGLIETTI – Per il Planetario in Piazza della Repubblica (dal 3 dicembre all’8 gennaio) il prezzo a visione è di 3.50 euro – abbonamento 5 visioni 15 euro (durata video 20/30 minuti). Orari di apertura durante i giorni lavorativi: – dalle ore 15 alle 19.30 Orari di apertura durante festivi e weekend – dalle ore 10 alle 13 – dalle ore 15 alle 19.30 Orari di apertura del 25, 26 dicembre e 1 gennaio 2023– dalle ore 15 alle 19.30 Per la Giostra storica in Piazza della Repubblica, il prezzo a corsa è di 2.50 euro – abbonamento 5 corse 10 euro (durata 3/5 min). Orari di apertura durante i giorni lavorativi: – dalle ore 15 alle 19.30. Orari di apertura durante festivi e weekend – dalle ore 10 alle 13 – dalle ore 15 alle 19.30. Orari di apertura del 25, 26 dicembre e 1 gennaio 2023– dalle ore 15 alle 19.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X