Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

Liti in strada nel cuore della notte:
i residenti chiamano la polizia

ANCONA - Due gli interventi svolti: al Passetto e agli Archi. Controlli per il 'Ponte del 2 giugno'

Volanti della polizia in via Marconi agli Archi (Archivio)

Hanno chiamato il 112 perché svegliati da alcune urla che provenivano dalla zona del Passetto.
Intervento delle Volanti nella notte. La pattuglia, giunta sul posto, ha subito individuato un uomo e una donna rispettivamente di 37 e 23 anni. Raggiunta per essere controllata, dal loro racconto è emerso che si trattava di due fidanzati che avevano avuto un acceso diverbio dovuto alla gelosia ma esclusivamente verbale. Constatato che nessuno aveva bisogno di cure mediche, gli agenti si sono allontanati una volta che i due si sono riappacificati e la situazione è tornata alla calma.

Un secondo intervento, sempre nella notte, ha visto i poliziotti impegnati nella zona tra la stazione ferroviaria e gli Archi dove un 30enne iracheno, che poco prima aveva avuto una lite con un conoscente poi allontanatosi, in un bar situato nelle vicinanze, è stato rintracciato sempre a seguito della chiamata fatta da alcuni residenti che avevano sentito le voci concitate giungere dalla strada. Anche in questo caso i poliziotti si sono accertati che il 30enne non avesse bisogno di cure prima di chiudere il servizio.

Nel corso dei controlli, effettuati da personale della Squadra Volante negli ultimi giorni, corrispondenti al ‘Ponte del 2 Giugno’, sono state controllate 215 persone e 78 veicoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X