Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

Trovato privo di vita in mare
il 58enne Ubaldo Pomioli

NUMANA - Le ricerche sono proseguite tutta la notte. Il rinvenimento intorno alle 9. Nativo di Porto San Giorgio, era titolare di un negozio di arredamento. Il cordoglio del sindaco sangiorgese, Valerio Vesprini: «Un commerciante stimato, di un’attività storica della nostra città»

 

Le ricerche. Nel riquadro, Ubaldo Pomioli

Le ricerche in mare dei Sommozzatori dei vigili del fuoco

E’ stato ritrovato questa mattina il corpo privo di vita di Ubaldo Pomioli, il 58enne le cui ricerche erano scattate ieri sera, proseguendo poi per tutta la notte incessantemente.
Ubaldo Pomioli è stato trovato intorno alle 9 e recuperato dai Sommozzatori dei vigili del fuoco.
La salma è stata portata al porto di Numana, quindi a disposizione dell’autorità giudiziaria.
La macchina dei soccorsi si è attivata ieri sera, da mare, con i mezzi della Capitaneria di Porto, da terra e anche dal cielo con gli elicotteri dei vigili del fuoco e della Guardia costiera. E le ricerche sono proseguite tutta la notte fino a questa mattina.
L’uomo era entrato in acqua ieri pomeriggio, a Marcelli di Numana, per un bagno. E da quel momento di lui si erano perse le tracce. A lanciare l’sos che ha fatto scattare i soccorsi e le ricerche, è stata la moglie. E purtroppo questa mattina il tragico epilogo con i soccorritori che hanno trovato il corpo dell’uomo, senza vita, in mare, a poca distanza dalla costa.

Ubaldo Pomioli

Il 58enne titolare di un negozio di arredamento a Porto San Giorgio era disperso da ieri in mare, nello specchio d’acqua antistante la spiaggia di Numana.
Marito di Anna Maria Marcelli, titolare dello stabilimento ‘La Bussola’ e nipote dell’imprenditore Vincenzo Marcelli dal cui cognome la località ha preso il nome, proprio ieri pomeriggio Ubaldo Pomioli aveva aiutato la moglie in spiaggia per poi andare a fare un bagno di fine serata una volta chiusi gli ombrelloni.
L’uomo però non è più tornato e, intorno alle 20, la donna preoccupata ha chiamato il 112 facendo scattare le ricerche, trascorsa un’ora che non aveva più sue notizie e non avendolo trovato nello chalet.
Sul posto sono accorsi i Sommozzatori dei vigili del fuoco partiti dal distaccamento Porto di Ancona, le motovedette della Guardia Costiera e i carabinieri.

Le ricerche a Numana dei vigili del fuoco

Le ricerche sono proseguite sia via mare che terra, battendo con attenzione ogni tratto. Inizialmente era stato utilizzato anche l’elicottero della Capitaneria e, da questa mattina, quello dei vigili del fuoco.
I soccorritori hanno illuminato la riva con delle torce mentre la stessa cosa facevano le motovedette con i fari ma dell’uomo non si è trovata traccia.
Non è escluso che Ubaldo Pomioli, originario di Porto San Giorgio, possa aver avuto un malore mentre si trovava in acqua. In spiaggia, prima di tuffarsi in mare intorno alle 19, l’uomo aveva lasciato i propri abiti dicendo che sarebbe andato a fare un tuffo.
«Una grave perdita per la nostra comunità sangiorgese – il cordoglio del sindaco di Porto San Giorgio, Valerio Vesprini – un commerciante stimato, di un’attività storica della nostra città. Per tutti noi è stato un fulmine a ciel sereno, una scomparsa che ci addolora. Ci stringiamo ai familiari di Ubaldo a cui porgo, a nome dell’amministrazione e della città, le più sentite condoglianze».

(Aggiornamento delle 18,30)

 

 

Ricerche tutta la notte per trovare Ubaldo Pomioli, disperso in mare a Numana

Si tuffa in mare e non rientra: ricerche in corso per un 58enne

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X