Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

Il questore di Ancona promosso
dirigente generale di pubblica sicurezza

SALE di grado Cesare Capocasa a capo della Questura dorica dal 2021 e resterà nell'attuale sede riportata tra quelle di fascia A

Il questore Cesare Capocasa (Archivio)

 

Il questore di Ancona, Cesare Capocasa, è stato nominato dal Consiglio dei Ministri, dirigente generale di Pubblica Sicurezza. Il questore permarrà nell’attuale sede, che guida dal 28 ottobre 2021, perchè la Questura di Ancona è stata riportata tra quelle di fascia A. A Cesare Capocasa sono state formulate le più vive congratulazioni da parte del vicario Ferrari, dei dirigenti e funzionari, ma soprattutto di tutto il personale della Polizia di Stato della provincia di Ancona.

Originario di San Benedetto del Tronto, 62 anni, laurea in Giurisprudenza conseguita all’Università degli studi di Macerata, Capocasa è stato nominato vice commissario della Polizia di Stato nel 1988 ed ha assunto l’incarico di vice direttore della Scuola Allievi Agenti di Reggio Emilia. Nel 1990 è stato assegnato alla Questura di quella città dove ha ricoperto l’incarico di dirigente della Squadra Mobile sino al 1993, quando ha assunto la direzione dapprima del Commissariato di Fermo e successivamente di quello di San Benedetto del Tronto. Nel 1999 è stato trasferito alla Questura di Ravenna dove ha assunto l’incarico di dirigente della Squadra Mobile e contemporaneamente la reggenza di quella Divisione Anticrimine. Dal 2003 al 2004 ha diretto il Reparto Prevenzione Crimine dell’Emilia Romagna.

Nel gennaio del 2004 è stato promosso primo dirigente della Polizia di Stato e fino al 2007 ha diretto la Sezione Polizia Stradale di Torino. Dal 2007 ha svolto le funzioni di dirigente della Divisione Anticrimine di Reggio Emilia e successivamente è stato nominato vice questore vicario di quella Questura e nel 2015 è diventato vicario del Questore di Brescia. Nel 1996 ha ricevuto il diploma di benemerenza con medaglia di prima classe della Cri e nel 1998 la medaglia di bronzo al merito della Cri. Nel 2000 il Presidente della Repubblica gli ha conferito l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” e nel 2006 è stato nominato Ufficiale della Repubblica, nel 2014 Commendatore. Promosso dirigente superiore della Polizia di Stato, nella seduta del Consiglio di Amministrazione del 3 aprile 2017, ha assunto l’incarico di Questore di Imperia con decorrenza 4 maggio 2017 fino al 24 febbraio 2020 quando è stato nominato questore della Provincia di Ferrara e dal 2021 questore della Provincia di Ancona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X