Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

Entra in un’area di servizio
e finisce contro una colonnina:
malore fatale mentre è alla guida

ANCONA - Stefano Saracini, 61 anni, è deceduto nonostante il lungo massaggio cardiaco. Stava percorrendo la Statale 16 quando con l'auto è passato per la corsia di marcia opposta, salendo poi su un'aiuola per cercare probabilmente aiuto nel distributore. Sul posto Croce Rossa, automedica, vigili del fuoco e polizia

I soccorsi sul posto

Tragedia questa mattina intorno alle 7.30.
Un anconetano 61enne residente a Camerano, Stefano Saracini, è morto a seguito di un malore avuto mentre si trovava alla guida dell’auto.
L’automobilista stava percorrendo la Statale 16, all’altezza della Angelini, quando si è sentito male. A questo punto, vedendo poco più avanti l’area di sosta di un distributore, ha proseguito lungo la corsia opposta salendo poi sull’aiuola dell’area di servizio e finendo contro una delle colonnine del distributore.
Immediatamente è stato chiamato il 112. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco, la Croce Rossa, l’automedica di Ancona Soccorso e la polizia.

L’uomo è stato rianimato a lungo

L’uomo, in gravissime condizioni, è stato estratto dall’abitacolo e subito è iniziato un lungo massaggio cardiaco nonostante le sue condizioni fossero disperate. Più tardi, purtroppo, nonostante tutto il possibile sia stato fatto, per l’uomo è stato constatato il decesso.
Il malore, avvenuto per cause naturali, è dovuto a una patologia per la quale l’uomo era in cura tanto che sembra si stesse dirigendo proprio a Torrette.
La salma dell’uomo è stata poi trasportata all’obitorio dell’Inrca dall’impresa di onoranze funebri Città di Ancona che ha effettuato il recupero.

(Ultimo aggiornamento alle 20)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X