Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

La Notte del Liceo Classico:
maratona di spettacoli
al teatro La Nuova Fenice

OSIMO - E’ la quarta partecipazione per il Corridoni-Campana all'iniziativa culturale che coinvolge le scuole italiane. Venerdì l’appuntamento a ingresso libero che quest'anno sarà a valenza internazionale grazie alla collaborazione con l’Istituto tedesco Josef-Hofmiller-Gymnasium di Freising

Il teatro La Nuova Fenice di LOsimo

 

Si apre la decima edizione della Notte nazionale del Liceo Classico E’ la quarta partecipazione per l’Istituto Superiore Corridoni-Campana di Osimo: l’appuntamento è per venerdì prossimo 19 aprile dalle ore 18 alle 23. Una maratona non stop di letture, performance teatrali, dibattiti e intermezzi musicali all’insegna dell’amore verso la cultura del mondo classico. Una riflessione sulla natura umana, sulla sua complessità e sulle sue contraddizioni che, ieri come oggi, influenzano l’agire umano. Infine, un’edizione dedicata alle donne di ieri e di oggi, alle loro potenzialità, alla loro fragilità nell’essere – loro malgrado – spesso vittime di violenza.

Il Corridoni-Campana partecipa per la quarta volta all’iniziativa con il patrocinio del comune di Osimo e dell’Assemblea Legislativa della Regione Marche. Grazie alla splendida cornice del Teatro La Nuova Fenice, che anche quest’anno la scuola si aprirà alla città facendo conoscere i diversi talenti dei giovani liceali, fioriti anche grazie allo studio dei classici e dei valori veicolati dal mondo greco e latino. L’evento, nato da un’idea del prof. Rocco Schembra, docente di Latino e Greco presso il Liceo Classico “Gulli e Pennisi” di Acireale, è sostenuto dal Ministero della Pubblica Istruzione con il partenariato che RAI Cultura e RAI Scuola. Quest’anno sono 350 i licei italiani a celebrare in contemporanea la vitalità del Liceo Classico e il suo valore formativo e a questi si sono uniti ben 14 licei stranieri.

Anche il Corridoni-Campana vuole sottolineare questa apertura internazionale, grazie alla collaborazione con l’Istituto tedesco Josef-Hofmiller-Gymnasium di Freising che presenterà il suo contributo insieme agli spettacoli degli Studenti liceali italiani in cui viene esplorata la natura umana e vengono sviluppati temi universali con un tocco di ironia e profondità. Così, ne “Il Labirinto. Luogo della Contraddizione e della µεταβολή”, verrà enfatizzata la complessità dell’esistenza umana e la ricerca di significato nel caos, mentre in “Una Notte sull’Olimpo” si ironizzerà sul profilo “umano, troppo umano” degli dei dell’Olimpo, con pregi e difetti al pari degli uomini. Altro tema centrale sarà la donna, tra mito e realtà. “Il Pomo della Discordia” ci porterà ad esplorare le radici della violenza e del conflitto, partendo dal mito che scatenò la guerra di Troia, mentre “Il Filo Rosso da Cnosso a Calvino” condurrà il pubblico in un viaggio attraverso i labirinti dell’anima umana, dal mito di Arianna alla complessità dei personaggi calviniani; e ancora con “Beato Fra le Donne” si darà voce alle esperienze femminili nel contesto mitologico e letterario, per poi ritornare ad una riflessione sulla condizione delle donne nei nostri giorni.

Una serata intensa– per parafrasare uno degli spettacoli, “Lunga è la notte” – che ci farà tornare alle radici antiche che ancora illuminano il nostro cammino, invitandoci a guardare al passato per comprendere il presente. Perché la Notte Nazionale del Liceo Classico non è solo una festa: è, innanzi tutto, un modo alternativo e innovativo di fare scuola e di veicolare i contenuti, un puntare su una formazione di natura diversa che non va a sostituire quella tradizionale, ma le si affianca in maniera produttiva e proficua. Il bello della Notte Nazionale, infatti, non è solo nella Notte stessa, ma nei lunghi e laboriosi preparativi che la precedono, che fanno sì che gli studenti vivano la cultura come gioia, piacere di condivisione, rispetto dei tempi e delle parti. L’ingresso è libero e aperto a tutti coloro che desiderano trascorrere una serata dedicata all’incanto della cultura classica. Si prega di arrivare in teatro per le ore 17:50 per assistere alla prima parte della serata (ore 18.00 – 20.00) e per le ore 20:50 per la seconda parte (ore 21– 23). Per maggiori informazioni sul programma si consiglia di visionare il sito del Corridoni#Campana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X