Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

‘Come crimini e misfatti’, il regista:
«Ho scelto Fabriano
per le mie radici marchigiane»

IL FILM di Alessio Pascucci, girato nella città della carta coinvolgerà una trentina di comparse. Domani il primo giorno di casting. Fortunato Cerlino sarà tra gli attori protagonisti della pellicola

Alessio Pascucci

 

Una trentina di comparse pronte a fare il loro debutto sui grandi schermi grazie alla produzione del film “Come crimini e misfatti”, film che sarà girato a Fabriano e nel comprensorio, regista Alessio Pascucci. Il primo giorno di casting si svolgerà domani, 18 aprile, dalle 10 alle 18, al salone ‘Chiara Luce Badano’ della Parrocchia della Misericordia a Fabriano. «Tra comparse e figurazioni speciali, vale a dire persone dai tratti marcati, volto duro e malavitoso, cerchiamo una 30ina di persone tra i 18 e i 60 anni, residenti nelle Marche», spiega in una nota il regista, Pascucci. Ad effettuare la selezione la società di produzione cinematografica e service per cinema e audiovisivi, Guasco.

«Al termine della giornata di audizioni, stabiliremo se prevederne un’altra entro la fine della settimana», prosegue il regista che ha ottenuto il riconoscimento di ‘Prodotto di interesse nazionale culturale’ nel bando del Ministero dei Beni e le Attività culturali. Per partecipare al casting è necessario presentarsi negli orari indicati muniti di documento d’identità, codice fiscale e Iban, in quanto le comparse scelte saranno ovviamente retribuite.

Alessio Pascucci racconta anche perché ha scelto come location Fabriano. «Mio nonno, che purtroppo non ho conosciuto, era marchigiano. Nella sceneggiatura che ho scritto ci sono riferimenti marchigiani importanti. Quindi, mi è sembrato giusto venire a visitare questa terra meravigliosa e capire se poteva diventare la location del film. Io amo la carta, un grande pezzo del nostro patrimonio culturale, quindi venire a Fabriano era un obbligo per me. Ne sono rimasto affascinato: luoghi e paesaggi meravigliosi, persone accoglienti, in poche parole, il sito giusto per “Come Crimini e misfatti’».

Il regista offre anche qualche anticipazione sul cast. «Posso dire che abbiamo un gruppo di lavoro eccellente sia in termini tecnici che artistici. Solo tre nomi per incuriosire il giusto.- sottolinea – I primi due possono vantare premi come il David di Donatello: Michele D’ Attanasio che sarà direttore della fotografia e Tonino Zera che si occuperà della scenografia. Per il cast, chi ricorda l’attore che ha interpretato il personaggio di Savastano in Gomorra? Già, proprio lui, Fortunato Cerlino sarà tra i protagonisti del film».

 

Un casting per comparse e figurazioni speciali per il film “Come crimini e misfatti”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X