Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

La scienza in tre minuti (Video)
Le ricercatrici e i ricercatori Unicam
appassionano al FameLab

CAMERINO - Vince Martina Coletta e accede, con il secondo classificato Francesco Catalini, alla finale nazionale. Il rettore Graziano Leoni: «Vogliamo coinvolgere sempre di più studenti e giovani ricercatori in quelle che sono le nostre attività di comunicazione»

fame-lab-2-650x366

La vincitrice Martina Coletta premiata dal rettore Graziano Leoni

di Gabriele Censi

Sfida tra giovani ricercatori e ricercatrici a suon di comunicazione scientifica per FameLab Camerino. Per il quarto anno consecutivo, infatti, Unicam è stata sede del talent, competizione internazionale di comunicazione scientifica ideato nel 2005 dal Cheltenham Science Festival e che coinvolge oggi oltre 30 paesi in tutto il mondo e dal 2012 si svolge in Italia grazie alla collaborazione tra Psiquadro, coordinatore nazionale.

fame-lab-4-325x183

Il premio del pubblico è stato assegnato a Stefan Jackson

I partecipanti hanno avuto tre minuti per conquistare la giuria ed il pubblico in sala parlando di un tema scientifico che li appassiona raccontandolo con chiarezza, esattezza e carisma. Gopi Battineni, Francesco Catalini, Martina Coletta, Stefan Jackson, Francesca Petetta, Ilaria Svampa, sono i concorrenti che hanno preso parte alla selezione, tra i quali la giuria composta da Graziano Leoni, rettore Unicam, Alessandro Gnucci divulgatore scientifico ed Egizia Marzocco, responsabile dell’area comunicazione, organi accademici e public engagement di Unicam, ha scelto i due finalisti.

Secondo classificato Francesco Catalini premiato da Alessandro Gnucci

Secondo classificato Francesco Catalini premiato da Alessandro Gnucci

Vincitori della selezione di Camerino sono stati Martina Coletta, dottoranda Unicam in Biologia, e Francesco Catalini, dottorando Unicam in Chimica Organica, che hanno conquistato il pubblico degli studenti del primo anno dei licei di Camerino sui temi rispettivamente dell’affascinante mondo del sottosuolo e della chimica organica.  I due accederanno di diritto alla finale nazionale in programma nel prossimo autunno. Terza classificata Francesca Petetta, assegnista di ricerca Unicam nel settore della farmacologia mentre il premio del pubblico è stato assegnato a Stefan Jackson, dottorando Unicam in Scienze farmacologiche.

Terza Francesca Petetta

Terza classificata Francesca Petetta premiata da Egizia Marzocco

Il rettore Graziano Leoni rimarca l’importanza della comunicazione per Unicam: «Vogliamo coinvolgere sempre studenti e giovani ricercatori, in quelle che sono le nostre attività di comunicazione, della scienza e in tutti quegli eventi in cui c’è da mettere in gioco anche un po’ di freschezza, un po’ di energia. I giovani sono portatori proprio di queste capacità, e oggi abbiamo avuto un esempio. La platea li ha applauditi in modo rumoroso, proprio come si fa quando si acclama un artista, i nostri comunicatori hanno messo insieme la scienza e la loro capacità di comunicare in modo quasi artistico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X