Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

«Riapre la galleria tra Pedaso e Grottammare
con sei giorni d’anticipo rispetto al previsto»

L'ANNUNCIO del governatore Francesco Acquaroli. Era stata danneggiata da un incendio in seguito all'incidente mortale avvenuto il 4 aprile: «Si avvia il periodo di sospensione dei cantieri lungo il tratto marchigiano dell'A14 per agevolare gli spostamenti per le festività del 25 aprile e del 1 maggio»

photo_5796595391939068346_x-325x183

L’imbocco della galleria “Vinci” dopo l’incidente

«Verrà riaperta dalle prime ore di domani mattina, giovedì 18 aprile, in anticipo di 6 giorni rispetto ai tempi previsti, la galleria Vinci dell’A14 tra Pedaso e Grottammare, danneggiata da un incendio in seguito all’incidente avvenuto lo scorso 4 aprile». Ad annunciarlo è Francesco Acquaroli, governatore della Regione Marche.

«La riapertura al traffico è stata possibile grazie al lavoro di una squadra di 40 uomini e 25 mezzi messa in campo dalla direzione di Tronco di Pescara di Autostrade per l’Italia, che ha lavorato ininterrottamente in queste settimane e che ringrazio per aver reso possibile in tempo stretti il ripristino dell’opera – sottolinea -. Con la riapertura della Galleria Vinci, si avvia il periodo di sospensione dei cantieri lungo il tratto marchigiano, che partirà dalla 6 di domani e proseguirà fino alle 22 di lunedì 6 maggio, al fine di agevolare gli spostamenti per le festività del 25 aprile e del 1 maggio».

In seguito all’incendio nel fornice Sud della galleria, e sulla base degli esiti di ispezioni approfondite, Aspi ha avviato «un intensivo programma di lavorazioni per la messa in sicurezza dell’infrastruttura, che ha previsto, dopo una prima bonifica dello strato superficiale danneggiato, l’installazione di un rivestimento provvisorio realizzato mediante l’installazione di 57 centine in acciaio e di 1400 metri quadrati di rete elettrosaldata – si legge in una nota di Autostrade-. Le attività di ripristino hanno riguardato, inoltre, l’impianto di illuminazione, con l’installazione di una nuova line per 800 metri, e l’impianto radio, per 400 metri, oltre alla ripavimentazione della galleria stessa per 200 metri e la riverniciatura dei piedritti. Questo intervento permetterà di mantenere in sicurezza la galleria per tutto il periodo di esodo estivo, al termine del quale sarà finalizzato e programmato il piano di lavorazioni definitive».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X