Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

Miele ‘millefiori’ commercializzato
per il più costoso di ‘acacia’:
tre persone denunciate

SAN MARCELLO - Il controllo è stato svolto dai carabinieri Forestali di Jesi che hanno ricostruito la filiera, risalendo ai responsabili di un'azienda agricola

Tre persone rappresentanti di un’azienda agricola con sede legale nel forlivese, sono accusate di aver frodato gli acquirenti mettendo in commercio miele millefiori spacciandolo per miele di acacia, molto più costoso del precedente.
I tre sono stati denunciati dai carabinieri Forestali di Jesi – San Marcello, a seguito di un controllo eseguito nell’ambito di una campagna avviata dal Comando Regione carabinieri Forestale “Marche” finalizzato al contrasto delle violazioni nel settore apistico, durante il quale i militari di Jesi – San Marcello hanno campionato alcune confezioni di miele prodotto dall’azienda agricola forlivese, commercializzato presso un negozio specializzato della provincia di Ancona.
L’esito dei campionamenti effettuati dal laboratorio accreditato Iccrea di Bologna ha confermato che il miele contenuto nei vasi, e recanti la dicitura “miele di acacia”, era in realtà miele millefiori.
Il commerciante di Ancona non è stato denunciato alla procura competente perché inconsapevole del contenuto dei barattoli campionati, mentre i 3 responsabili dell’impresa forlivese sono stati denunciati per il reato di frode nell’esercizio del commercio in quanto hanno messo in vendita confezioni di miele con caratteristiche diverse da quanto dichiarato in etichetta, e rischiano pene che vanno fino ai 2 anni di reclusione.
Il miele contenuto nei barattoli, va comunque precisato, non conteneva sostanze nocive per la salute umana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X