Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

Engles Profili, la famiglia
dona al Comune la medaglia d’oro
al merito civile conferita alla memoria

FABRIANO - Con questo gesto stamattina il figli del medico antifascista ha voluto rendere omaggio al padre e alla città

Vincenzo Profili consegna a Daniela Ghergo la medaglia d’oro al valor militare in memoria del padre Engles

 

Il 22 aprile 1944 il dottor Engles Profili, medico dei poveri, partigiano, antifascista, protagonista della Resistenza fabrianese, veniva trucidato dopo essere stato arrestato, tenuto prigioniero e torturato dai repubblichini fascisti. Nell’80esimo anniversario dell’eccidio il figlio Vincenzo Profili, anche lui medico stimato, ha voluto rendere omaggio al padre e alla città di Fabriano donando al Comune di Fabriano la medaglia d’oro al merito civile conferita alla memoria il 9 novembre 2005 dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi con la seguente motivazione: “Medico di elevate qualità umane civili e politiche subì l’arresto ed il confino per le sue idee e azioni antifasciste. Organizzò e diresse un gruppo partigiano di resistenza armata, ma, prelevato da un manipolo di repubblichini di Salò, venne brutalmente torturato e barbaramente trucidato, sacrificando la vita ai più alti ideali di democrazia, di libertà e di giustizia. 1939/1944 – Fabriano”. La cerimonia di consegna della medaglia d’oro si è tenuta questa mattina nella sede comunale.

La medaglia è stata consegnata al sindaco Daniela Ghergo che ha avuto nei confronti di questo gesto simbolico carico di significato parole commosse di apprezzamento e gratitudine. «Per i fabrianesi 22 aprile significa ricordare e onorare la memoria del dottor Engles Profili, gli ideali per i quali ha vissuto, l’esempio altissimo di generosità nei confronti degli altri, della famiglia, dei più poveri. La lotta per i valori di giustizia e libertà, fino all’estremo sacrificio. – ha detto la prima cittadina di Fabriano – A lui è intitolato l’ospedale cittadino, per lui si tiene ogni anno il 22 aprile la cerimonia di commemorazione presso il cippo di Nebbiano dove venne trucidato».

«Il gesto della famiglia Profili, stimatissima in città, che consegna al comune di Fabriano per mano del figlio Vincenzo Profili la medaglia d’oro al valore civile conferita dal presidente Ciampi, rappresenta un gesto di grande generosità e di altissimo valore simbolico. – ha aggiunto Daniela Ghergo – Ricevo la medaglia d’oro a nome della città di Fabriano, con emozione e commozione, ringraziando la famiglia Profili per questo gesto di grande valore e rappresentando il sentire della nostra città, legata ad Engles Profili da sentimenti di rispetto, di orgoglio e profonda gratitudine per la testimonianza resa da un giovane uomo che ha sacrificato la vita per tenere fede agli ideali antifascisti nei quali credeva e sui quali si fonda la nostra Repubblica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X