facebook rss

Minorenni fumano marijuana in casa
e l’odore attira i carabinieri, denunciati

Blitz dei militari in un appartamento di Matelica, diventato il punto di ritrovo di quattro ragazzini per fumare lo stupefacente. Due dei coinvolti sono di Cerreto d'Esi. Rinvenuti 250 grammi
martedì 7 febbraio 2017 - Ore 20:18
Print Friendly, PDF & Email

Le dosi di marijuana sequestrate

Coffe shop in centro: denunciati quattro minorenni, a Matelica, per detenzione ai fini di spaccio, due sono di Cerreto d’Esi.

Hanno usato un appartamento al piano terra nel centro della città, due 16enni di Matelica e due 17enni di Cerreto d’Esi, per poter fumare erba in tranquillità lontani da chi potesse scoprirli e al caldo. E’ così che, notando gli spostamenti verso l’abitazione e attirati dal forte odore, i carabinieri hanno deciso di controllare cosa vi fosse e il motivo del traffico nella zona. Qui i militari della stazione di Matelica, insieme ai colleghi del Battaglione Veneto, in supporto nelle aree del cratere per i servizi antisciacallaggio, hanno trovato quattro giovanissimi tra i 16 e i 17 anni, mentre fumavano marijuana. In seguito ai controlli dei ragazzi e dell’intero appartamento, di proprietà della famiglia di uno dei giovani, i carabinieri hanno trovato addosso a ognuno decine di dosi di marjiuana incartate col cellophane,  mentre nell’abitazione sono stati trovati altra marijuana, un bilancino di precisione elettronico e vario materiale per il confezionamento delle dosi. Sono stati sequestrati 250 grammi di “erba” e i quattro ragazzi denunciati per detenzione ai fini di spaccio con le aggravanti previste per il coinvolgimento di minorenni.

(Sa. San.)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X