facebook rss

Mancano le professioni
richieste dal mercato
Ci pensano Univpm e iGuzzini

OCCUPAZIONE - Nonostante la disoccupazione giovanile altissima, nelle Marche c'è un vuoto di figure richieste dalle aziende. L'ateneo dorico e l'azienda leader mondiale nell'illuminazione insieme per formare in maniera specializzata gli studenti. Un progetto per migliorare il matching tra offerta e domanda di lavoro
mercoledì 8 febbraio 2017 - Ore 19:00
Print Friendly, PDF & Email

La firma del protocollo d’intesa tra il rettore dell’Univpm Sauro Longhi e il presidente di iGuzzini Illuminazione, Adolfo Guzzini

 

Nell’era della disoccupazione giovanile ai massimi livelli, nelle Marche resta vuoto il 23,2% delle professioni richieste. A dirlo sono gli ultimi dati pubblicati da Unioncamere, tramite il servizio informativo Excelsior, realizzato in collaborazione con il ministero del Lavoro. Dunque, c’è sempre più bisogno di collegare bene richieste delle aziende e competenze dei candidati. Va in questa direzione il protocollo d’intesa firmato oggi (mercoledì 8 febbraio) tra Università Politecnica delle Marche e iGuzzini illuminazione. Un altro strumento attraverso cui l’ateneo dorico vuole dare risposte sempre più precise in termini di occupazione a molti studenti, realizzando progetti in collaborazione con le più importanti imprese del territorio, e non solo. A siglare l’accordo di oggi, Adolfo Guzzini presidente di iGuzzini Illuminazione, Sauro Longhi rettore dell’Università Politecnica delle Marche, Francesco Piazza direttore del dipartimento di Ingegneria dell’Informazione e Paola Pierleoni professoressa del dipartimento di Ingegneria dell’Informazione. L’accordo ha per oggetto «lo svolgimento di attività di ricerca, didattiche e di formazione congiunte ed è finalizzato ad agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro, anche attraverso momenti di alternanza tra studio e lavoro». Nell’ambito delle attività di formazione, annualmente verrà selezionato un gruppo di studenti iscritti al corso di laurea magistrale in Ingegneria Elettronica, a cui sarà offerta la possibilità di svolgere tirocini formativi presso la ditta, ai quali iGuzzini Illuminazione rimborserà direttamente l’importo delle tasse ed i contributi universitari relativi alle iscrizioni ai due anni del corso di laurea magistrale.

Sono inoltre contemplate attività di ricerca applicata nei campi del design di sistemi di illuminazione per interni, esterni, eventi e opere d’arte, progettazione di reti di sensori per Internet of Things applicate nel campo del Lighting (con particolare riferimento alle tematiche del comfort ambientale e della valorizzazione e riqualificazione di ambienti di interesse storico/architettonico), progettazione di sistemi elettronici embedded per il controllo e l’efficienza energetica dei sistemi di illuminazione, tramite la realizzazione di team congiunto di docenti Univpm e personale qualificato di iGuzzini Illuminazione.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X