facebook rss

Scooter a fari spenti fugge dalla polizia,
inseguito e bloccato

ANCONA - Erano in due, 20enni, in via Flaminia. Hanno visto il posto di blocco e non si sono fermati. Presi a Tavernelle. Il mezzo non aveva l'assicurazione e nemmeno la targa. Multato il conducente che era senza patente e senza casco
mercoledì 22 febbraio 2017 - Ore 14:08
Print Friendly, PDF & Email

I controlli della polizia (Foto Giusy Marinelli)

 

Il capo delle volanti Cinzia Nicolini

 

In due su uno scooter fuggono al posto di blocco, a fari spenti. Inseguiti dalla polizia, da via Flaminia fino a Tavernelle. Il conducente non aveva la patente ed è stato multato. E’ successo nella notte, ad Ancona, durante i controlli predisposti dal questore Oreste Capocasa e che ha visto in azione le volanti guidate da Cinzia Nicolini, la polizia stradale, cinofili, polizia ferroviaria e polmare. Attorno alle 22,30, durante un posto di controllo in via Flaminia, gli agenti hanno notato un ciclomotore, con in sella due persone. Viaggiavano a fari spenti e non si sono fermate all’alt della polizia. E’ iniziato l’inseguimento tra le vie del Piano e poi in direzione Tavernelle. I due hanno abbandonato il mezzo a due ruote, fuggendo verso un campo. Gli agenti li hanno seguiti e bloccati. Sono due 20enne italiani, già noti alle forze dell’ordine, residenti in città. Il ciclomotore su cui viaggiavano era privo di targa, di assicurazione e carta di circolazione. Il 20enne alla guida non aveva il casco e nemmeno la patente, mai presa. E’ stato portato in questura e multato per violazione del codice della strada. Lo scooter è stato posto sotto sequestro amministrativo.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X