facebook rss

Staziona vicino a supermercato
e scuole: nei guai per la cocaina

OSIMO - Il 38enne residente ad Ancona è stato bloccato ieri dai carabinieri del Norm durante un controllo antidroga in via Aldo Moro. A casa, in cantina, aveva nascosto in una scatola di scarpe 1,5 grammi di 'neve' e 1.1.00 euro, subito sequestrati
giovedì 23 febbraio 2017 - Ore 11:45
Print Friendly, PDF & Email

I controlli dei carabinieri di Osimo

I carabinieri del Norm di Osimo durante un controllo del territorio con servizi di osservazione per la prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti in Via Aldo Moro, nei pressi del polo scolastico, ieri hanno individuato e bloccato un individuo che a piedi e con atteggiamento sospetto era fermo nelle vicinanze del supermercato della zona. Il 38enne, S.T., nativo di Lecce ma residente ad Ancona, già noto alle forze dell’ordine per storie di droga, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Alla vista dei militari, l’uomo non è riuscito a giustificare la sua presenza in città ed è stato sottoposto a perquisizione personale e poi domiciliare in Ancona. Nella sua abitazione, in particolare sono stati trovati 1,5 grammi di cocaina, occultata in cantina, in una scatola di scarpe con la somma contante di 1.100 euro, ritenuta dagli inquirenti probabile provento di spaccio. Lo stupefacente ed il denaro son stati sequestrati dagli uomini del capitano Raffaele Conforti e l’uomo è stato accompagnato negli uffici della Compagnia di Osimo per essere sottoposto al fotosegnalamento e rilievi dattiloscopici. Il denaro sequestrato è stato depositato su un libretto di deposito giudiziale acceso presso l’Ufficio postale, a disposizione della Procura di Ancona per la successiva confisca.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X