facebook rss

Cittadella giudiziaria all’ex Provincia,
se ne discute a Roma

ANCONA – Domani al ministero il vertice sugli uffici del capoluogo. Bacchiocco (ordine avvocati): “Sosteniamo l’ipotesi degli uffici a Palazzo di Vetro”
martedì 7 marzo 2017 - Ore 16:48
Print Friendly, PDF & Email

L’ex palazzo della Provincia in corso Stamira, foto d’archivio

 

Vertice a Roma domani mercoledì 8 marzo per discutere dell’edilizia giudiziaria degli uffici di Ancona, l’ipotesi sul tavolo è quella di trasferire le attività in corso Stamira, nell’ex sede della Provincia in corso Stamira. Idea anticipata nelle scorse settimane dal presidente della Corte di Appello Carmelo Marino (leggi l’articolo).
Al tavolo ci saranno i rappresentanti di tribunale, Corte d’Appello, Comune, Provincia ed il Procuratore generale della Repubblica. Presente anche l’ordine degli avvocati, con la presidente Serenella Bachiocco che sostiene l’ipotesi di trasferire gli uffici giudiziari all’ex Provincia. “L’ordine degli avvocati ne auspica l’adozione così da garantire la fruibilità e la sicurezza degli uffici senza dispersioni di tempo per chi gravita intorno al comparto della giustizia – afferma la presidente Bachiocco riferendosi al piano anticipato da Marino – ed al contempo recuperando una struttura esistente ma che evidentemente necessita di interventi di ristrutturazione dopo anni di incertezze sul suo destino”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X